Come funziona?

Betscanner ti permette di comparare la tua schedina, seleziona le quote e poi clicca su compara per vedere quale bookmaker offre la quota migliore.

Ogni giorno il nostro staff ti suggerisce, dopo un'attenta analisi dei pronostici, la giocata migliore di giornata.

Ti basterà premere su "Compara" per scoprire quale bookmaker ti offre la quota migliore.

La tua schedina

Giocata singola

Puntata

5€
10€
15€

Vincita minima

444,93 €

Vincita massima

1000,93 €
Compara

Perché Betscanner?

Un team di esperti

Un team di esperti

Ogni giorno su betscanner.it potrai avvalerti dei consigli esperti di chi vive sulle scommesse sportive

Comparatore innovativo

Comparatore innovativo

Vi offriamo in tempo reale le quote dei migliori bookmakers, rendendole tempestivamente pubbliche così da poter piazzare subito la schedina e ottenere i profitti più alti

La schedina perfetta

La schedina perfetta

Forniamo pronostici ed anteprime sulle principali competizioni sportive seguendo i trend e le evoluzioni online

Come funziona BetScanner?

Scegli le partite

Scegli le partite

Seleziona le quote della partite che vuoi scommettere

Compila la schedina

Compila la schedina

Crea la tua schedina personale singola, multipla o a sistema

Crea la tua schedina personale singola, multipla o a sistema

Compara i bookmakers

Clicca sul tasto COMPARA per vedere quale bookmakers ti offre la vincita più alta

Alex Cordaz: il ritorno in nerazzurro
Martedì 12 Ottobre

Alex Cordaz: il ritorno in nerazzurro

Cordaz, dopo 17 anni e una lunga carriera in tutte le categorie, torna tra i pali dell’Inter

 

Alex Cordaz. Classe 1983. Terzo portiere dell’Inter, che vede nella grande reattività tra i pali e nella continuità di rendimento i suoi principali punti di forza.

 

La carriera di Cordaz

 

Originario di Vittorio Veneto, Cordaz inizia a giocare a calcio in società minori venete, approdando alla Reggiana all’età di 15 anni; passato all’Inter nel 2000, gioca nella primavera nella stagione 2001-2002, contribuendo ai successi nel Torneo di Viareggio e nel campionato di categoria.

 

Dopo una stagione in prestito allo Spezia, giocando come riserva di Rubini, nell’estate 2003 Cordaz torna a Milano, sempre in casa nerazzurra, trovando l’esordio in Serie A nell’unica presenza con la squadra, il 4 febbraio 2004 nelle semifinali di Coppa Italia contro la Juventus, da subentrato dopo l’espulsione di Toldo: il match termina con un 2-2, con il goal definitivo di Di Vaio dopo un primo vantaggio dell’Inter.

 

Nella stagione 2004-2005, Cordaz non trova spazio nella rosa del Mister Mancini, anche a causa di una frattura al polso riportata in allenamento; a gennaio 2005, torna allo Spezia, sempre con la formula del prestito: con il club ligure conquista la Coppa Italia Serie C.

 

Dopo due stagioni in prestito in Serie C1, rispettivamente all’Acireale e al Pizzighettone, il 31 gennaio 2007, nell’ultimo giorno del calciomercato invernale, Cordaz passa a titolo definitivo al Treviso, retrocesso in Serie B, dove trova spazio come secondo portiere: dopo aver collezionato solo due partite in ciascuna nelle prime due stagioni, nella terza viene schierato tra i pali 15 volte, ma non riesce ad evitare la retrocessione del club in Lega Pro.

 

Col fallimento della società nell’estate 2009, Cordaz rimane svincolato e passa a parametro zero al Lugano, militante nella seconda serie del campionato svizzero.

 

Dopo il Cittadella (tra il 2011 e il 2013), Cordaz passa al Parma, che lo manda in prestito prima al Gorica (sua squadra satellite slovena), con cui conquista la Coppa di Slovenia, e poi al Crotone, in Serie B, di cui diventa pedina fondamentale. Rimasto svincolato col fallimento del Parma, l’8 luglio 2015 passa a titolo definitivo al Crotone, con cui ottiene la promozione in Serie A: è il 21 agosto 2016 e Cordaz, all’età di 33 anni, esordisce in massima serie. Titolare fisso, tra alti e bassi del club, Cordaz resta a Crotone, fino al 25 giugno 2021, quando, dopo 17 anni dal suo debutto, fa ritorno all’Inter, come terzo portiere.

 

Alcune curiosità su Alex Cordaz

 

Il 16 maggio 2006, mentre si trovava in Sicilia a giocare con l’Acireale, Cordaz rimane coinvolto in un incidente stradale in cui perde la vita la fidanzata, Moira Sesto, che viaggiava in auto con lui; trovato positivo all’alcool-test, con valori tre volte sopra il limite concesso, nel 2013 viene condannato a quattro anni per omicidio colposo. Pena che però sconta fuori dal carcere, riuscendo ad ottenere l’affidamento ai servizi sociali.

 

Oggi, Alex Cordaz è sposato con Ambra, dalla quale ha avuto due figli, Beatrice e Santiago. Della sua vita privata si sa ben poco: non ama usare i social per parlare della sua famiglia, che preferisce tenere lontana dai riflettori.

 

In questa sezione dedicata puoi ottenere tutti i migliori BONUS BENVENUTO SCOMMESSE aggiornati, offerti dai vari bookmakers:

 

👉🏻 GUIDA BONUS SCOMMESSE

 

Calciomercato, ecco tutte le info di mercato:
 

Unisciti al canale gratuito e rimani sempre aggiornato sulle ultime news

In evidenza

BONUS BENVENUTO SNAI: 15€ subito + 100% fino a 300€

Info

BONUS BENVENUTO SNAI: 15€ subito + 100% fino a 300€

Come funziona Bonus Benvenuto Snai? Scopri tutte le promo e come si possono attivare   Snai premia i nuovi clienti con una promozione di benvenuto: 15 euro così composti: 5 euro FREE + 5 euro Casino BLU + 5€ in free spin Slot ROSA subito inviando i documenti + un bonus di benvenuto fino ad un massimo 300€. ...

Continua a leggere

Per qualsiasi dubbio scrivici a info@betscanner.it

Bonus dei bookmakers

Vuoi scoprire la nostra schedina?

Giocata suggerita di oggi
La tua schedina

Nessun evento

Componi la tua schedina gratis, aggiungi le quote e scopri dove puoi vincere il massimo!

È la prima volta? Segui il tutorial

Puntata

5€
10€
15€

Vincita minima

0,00 €

Vincita massima

0,00 €

2022 © Sico srl, P.I. 03748840042, Cap. Soc. €20.000,00

Betscanner non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità regolare. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07 marzo 2001.

Privacy | Termini e condizioni | Cookie Policy