Apri
Betscanner
Betscanner
Betscanner
Schedina

Venerdì 07/01

Djokovic all’Australian Open senza vaccino: lunedì la decisione del tribunale

Tennis

Caso Djokovic: cosa è successo in Australia

 

Come si poteva facilmente prevedere, la partecipazione di Novak Djokovic all’Australian Open è diventata uno dei temi più caldi dell’attualità mondiale, varcando i confini dello sport. Perché di mezzo c’è la questione vaccini, e vista la portata dell’atleta la storia è diventata un caso diplomatico d’interesse globale.

 

 

Djokovic bloccato in aeroporto: problemi col visto

 

In estrema sintesi, è accaduto che Djokovic – storico no-vax, e non vaccinato contro il Covid-19 – sia partito per l’Australia dopo aver ricevuto un’esenzione medica che teoricamente gli doveva permettere di entrare nel paese malgrado la mancata vaccinazione, altrimenti obbligatoria per mettere piede nello Stato del Victoria dove si trova Melbourne, città che ospita il primo dei quattro tornei del Grande Slam. Tuttavia, una volta arrivato all’aeroporto Djokovic è stato trattenuto per ore all’ufficio immigrazione prima che il suo visto d’ingresso venisse cancellato, in quanto le motivazioni dell’esenzione (prodotta da due diversi team di medici, ai quali Tennis Australia ha sottoposto tutte le 26 richieste di esenzione, in anonimo) non sono state ritenute valide. A quel punto, il numero uno del mondo è stato espulso dal paese, ma i suoi avvocati hanno immediatamente presentato un ricorso e per ora ottenuto qualche giorno di tempo.

 

 

Cambiano le condizioni per l’esenzione medica di Djokovic

 

Lunedì il Tribunale del Victoria si pronuncerà sulla validità del suo visto, e nel frattempo Djokovic si trova presso il Park Hotel di Melbourne, una delle strutture adibite alla quarantena dei positivi all’arrivo in città, e la sua vicenda ha creato forti tensioni politiche. A quanto pare, visto che ancora tutti i dettagli non si conoscono, l’esenzione medica di Djokovic sarebbe dovuta a una positività al Covid-19 negli ultimi sei mesi. Una condizione che secondo il primo ministro australiano Scott Morrison non è valida per ottenere l’esenzione dall’obbligo vaccinale per entrare nel paese, quando invece figura fra quelle specificate nel documento trasmesso ai giocatori da Tennis Australia e dallo Stato del Victoria, al quale i tennisti si sono attenuti. Dove sta la verità? È spuntata una circolare del 29 novembre attraverso la quale il Ministero della Salute comunica a Tennis Australia che la positività al Covid-19 negli ultimi sei mesi non è (più) valida per l’esenzione, ma a quanto pare il documento indirizzato ai giocatori non è mai stato aggiornato.

 

 

Djokovic vittima (anche) di questioni politiche

 

Papà Srdjan esagera a dire che il figlio è stato “crocifisso come Gesù Cristo”, ma è indubbio che, oltre che delle sue convinzioni, Nole rischia di diventare vittima di questioni politiche che hanno ben poco a che vedere con la scelta di non vaccinarsi. Facile comprendere come la popolazione australiana l’abbia già condannato, visto che Melbourne è stata la città al mondo ad aver trascorso più giorni in lockdown (262 in tutti, divisi in sei periodi diversi) e se il paese ha registrato uno dei tassi di mortalità più bassi del mondo è proprio grazie a delle politiche particolarmente restrittive. Ma l’impressione è che per una volta il suo cognome si sia trasformato in un problema piuttosto che in un privilegio.

 

 

Quando Djokovic potrebbe aver avuto il Covid-19

 

Pur restando nel campo delle ipotesi, in attesa di saperne di più, è semplice scovare quale possa essere stato il periodo della positività al Covid-19 di Novak Djokovic, che dopo la finale persa allo Us Open è stato lontano dai campi per una cinquantina di giorni, saltando senza fornire spiegazioni un torneo importantissimo come il Masters 1000 di Indian Wells (ritenuto una sorta di quinto Slam) e riducendo all’osso la sua presenza sui social. Si pensava che fosse tutto dovuto alla delusione per aver mancato il Grande Slam, invece potrebbe esserci stato qualcosa di più. Per onor di cronaca va detto che il serbo aveva già contratto il virus nell’estate del 2020, anche se i casi di ripetuta positività ormai sono numerosissimi.

 

 

Le possibilità di Djokovic di giocare l’Australian Open

 

Allo stato attuale delle cose, le possibilità di Djokovic di partecipare all’Australian Open, già vinto per ben nove volte (record assoluto), dipendono dal Tribunale del Victoria, che lunedì stabilirà se il suo visto sia valido oppure no. Facile intuire che tutto ruoterà intorno alla discrepanza fra le condizioni ritenute valide dallo Stato del Victoria (e quindi da Tennis Australia) e quelle del governo del Paese. Nel caso in cui venisse riconosciuto l’errore “dall’alto”, qualche chance potrebbe esserci, visto che Djokovic ha regolarmente presentato tutti i documenti che – stando a quanto gli era stato comunicato – avrebbe dovuto esibire al suo arrivo nel Paese. Anche se la spinta dell’opinione pubblica potrebbe giocare un ruolo determinante.

 

 

 

Nella nostra sezione dedicata puoi trovare tutte le info sulle giocate disponibili nelle scommesse di tennis, sull'utilizzo del tie-break nelle scommesse e sulle strategie scommesse tennis. Ma anche la classifica dei tennisti più ricchi del 2021il ranking ATP live dei tennisti italiani, le info sui costi della vita da tennista e su come scegliere la racchetta da tennis

 

I nostri pronostici Tennis di oggi: consigli, analisi e migliore quote per i pronostici

 

Scopri i nostri pronostici sul mondo del tennis. Analisi e pronostici sulle partite di oggi di tennis con la comparazione quote. All'interno dell'articolo deidcato ai pronostici tennis troverai l'analisi delle maggiori sfide dei più importanti tornei di tennis del mondo. I pronostici vengono aggiornati in base alle gare in programma.

Pronostici tennis oggi

 

Per conoscere il nostro pronostico tennis di oggi potete contattarci sulla nostra pagina Instagram, betscannerit, o sulla nostra pagina Telegram Betscanner

 

Analisi delle scommesse sul tennis: come affrontarle e quali parametri considerare

 

Con questo articolo ci affacciamo su uno degli sport più amati e affascinanti, che ha sempre di più preso piede nel panorama degli scommettitori: il tennis. Andiamo quindi ad elencare tutto ciò che bisogna sapere prima di poter effettuare una scommessa sul tennis.

Scommesse Tennis: come funziona, strategia e le quote tennis

 

Dove vedere tutte le partite di tennis in tv e in streaming

 

Nel passato non era affatto facile vedere in chiaro le partite di tennis come ad oggi non è per neinte facile trovare le sfide in diretta su internet dato che le partite dei tornei non vengono ancora regolarmente trasmesse. Ci sono però dei canali selezionati dove è possibile vedere le partite di tennis in streaming.

Tennis in tv oggi: dove vedere tutte le partite di tennis in streaming

 

Vuoi provare i pronostici gratis?

Scopri i migliori bonus scommesse, bonus dei bookamaker per provare il raddoppio del giorno in maniera gratuita
 

 

Marco Caldara
Betscanner

INFO BONUS BENVENUTO SNAI: 5€ subito + 100% fino a 300€

Giovedì 20/01

INFO BONUS BENVENUTO SNAI: 5€ subito + 100% fino a 300€

Info

Come funziona Bonus Snai? Scopri tutte le promo e come si possono attivare   Snai premia i nuovi clienti con una promozione di benvenuto: € 5 subito inviando i documenti + un bonus di benvenuto fino ad un massimo 300€. Il bonus GOLD Snai corrisponde al 100% dei primi depositi fino a 100€ e al 50% fino a 200€ per l'importo che eccede i 100€.    CLICCANDO QUI PU...

Leggi
Bonus Sport LeoVegas: fino a 100€ di benvenuto per i nuovi clienti

Giovedì 13/01

Bonus Sport LeoVegas: fino a 100€ di benvenuto per i nuovi clienti

Bonus Scommesse

Come funziona Bonus LeoVegas scommesse? Scopri tutte le promo e come si possono attivare   Info Bonus Benvenuto LeoVegas LeoVegas premia i nuovi clienti con una promozione di benvenuto: fino a 100€ sul tuo primo deposito.   CLICCANDO QUI PUOI APRIRE UN CONTO ED AVERE IL BONUS     Per sfruttare il LeoVegas Bonus benvenuto ti basterà semplicemente iscriverti e...

Leggi
Il gioco è vietato ai minori di 18 anni. Giocare troppo può causare dipendenza.
Bonus

Schedina

Reset

Nessun evento

Schedina vuota

Componi la tua schedina gratis, compara e scopri dove puoi vincere il massimo!

Importo

Vincita MIN

00,00€

Vincita MAX

00,00€