Come funziona?

Betscanner ti permette di comparare la tua schedina, seleziona le quote e poi clicca su compara per vedere quale bookmaker offre la quota migliore.

Ogni giorno il nostro staff ti suggerisce, dopo un'attenta analisi dei pronostici, la giocata migliore di giornata.

Ti basterà premere su "Compara" per scoprire quale bookmaker ti offre la quota migliore.

La tua schedina

Giocata singola

Puntata

5€
10€
15€

Vincita minima

444,93 €

Vincita massima

1000,93 €
Compara

Perché Betscanner?

Un team di esperti

Un team di esperti

Ogni giorno su betscanner.it potrai avvalerti dei consigli esperti di chi vive sulle scommesse sportive

Comparatore innovativo

Comparatore innovativo

Vi offriamo in tempo reale le quote dei migliori bookmakers, rendendole tempestivamente pubbliche così da poter piazzare subito la schedina e ottenere i profitti più alti

La schedina perfetta

La schedina perfetta

Forniamo pronostici ed anteprime sulle principali competizioni sportive seguendo i trend e le evoluzioni online

Come funziona BetScanner?

Scegli le partite

Scegli le partite

Seleziona le quote della partite che vuoi scommettere

Compila la schedina

Compila la schedina

Crea la tua schedina personale singola, multipla o a sistema

Crea la tua schedina personale singola, multipla o a sistema

Compara i bookmakers

Clicca sul tasto COMPARA per vedere quale bookmakers ti offre la vincita più alta

Remco Evenepoel, chi è il vincitore della Vuelta di Spagna 2022
Venerdì 16 Settembre

Remco Evenepoel, chi è il vincitore della Vuelta di Spagna 2022

Remco Evenepoel, carriera e palmarès del giovane vincitore della Vuelta di Spagna 2022

 


La Vuelta di Spagna 2022 ha consacrato il giovane Remco Evenepoel tra i più forti corridori della nuova generazione dei fenomeni che negli ultimi anni sta rivoluzionando il circuito del ciclismo internazionale. Il belga della Quick Step Alpha Vinyl Team ha dominato la corsa spagnola di tre settimane, ultimo Grande Giro del calendario di ciclismo, indossando la maglia rossa di leader dalla sesta tappa fino al traguardo di Madrid. Il tutto condito dalla vittoria di due frazioni. 

 


Remco Evenepoel, più forte di tutti i rivali


Niente da fare per il favorito della vigilia, Primoz Roglic, in caccia della quarta Vuelta consecutiva della carriera. Lo sloveno ha prima conquistato tappa e maglia nella quarta frazione, salvo poi perdere terreno dal rivale belga. Proprio nel momento in cui stava recuperando secondi in classifica però ha commesso un grave errore cadendo in volata a pochi metri dal traguardo della 17esima tappa, ritirandosi dalla corsa.

 

Con ogni probabilità Evenepoel avrebbe comunque conquistato la Vuelta di Spagna, vinta davanti ai corridori di casa Eric Mas e Juan Ayuso, giovanissima promessa iberica delle due ruote che deve ancora compiere 20 anni. Ma la vittoria di Remco rappresenta anche un traguardo per il suo paese di origine: il Belgio ha riportato a casa un Grande Giro dopo ben 44 anni dal trionfo di Joan De Muynck al Giro d’Italia. 

 

 

Remco Evenepoel, gli inizi della carriera


La storia di Evenepoel sembra la classica del giovane predestinato. Nato nel 2000, Remco si dedica al ciclismo solamente a partire dai 17 anni dopo aver iniziato con il calcio. Nel 2018 è però già in grado di vincere sia agli Europei che al Mondiale la prova in linea e quella a cronometro nella categoria juniores. Un risultato storico che lo porta già nel 2019 a sbarcare nel mondo del professionismo.


 

Remco Evenepoel, le prime vittorie da professionista


Il giovanissimo corridore impiega pochi mesi per conquistare il primo trionfo da professionista sulle strade di casa del Giro del Belgio, di cui conquista anche la classifica finale. Ma il 2019 è anche l’anno della vittoria nella Classica di San Sebastian, la più famosa corsa di un giorno in Spagna e l’Europeo a cronometro, evidenziando la sua forza nelle corse contro il tempo.

 

 

Remco Evenepoel, il terribile incidente


Dopo un anno d’esordio di grandissimo livello, le aspettative sul giovane sono estremamente alte anche per il 2020. Ma al di là di alcune vittorie, quest’anno passerà alla storia nella carriera del belga per un altro motivo. Durante il Giro di Lombardia il corridore imposta male una curva in discesa, colpisce un muretto e fa un volo di diversi metri fratturandosi il bacino. Un incidente che ha seriamente rischiato di mettere la parola fine a una carriera appena iniziata. 


 

Remco Evenepoel, il ritorno in bici


Dopo un periodo di recupero fisico di oltre otto mesi Evenepoel torna in sella nel Giro d’Italia del 2021, il primo Grande Giro della sua carriera, da cui però deve ritirarsi a causa di una caduta. Il giovane si mette poi in mostra nella sua specialità, la cronometro, conquistando il bronzo sia al Mondiale che all’Europeo. Proprio in quest’ultima competizione arriva secondo anche nella prova in linea dietro il nostro Sonny Colbrelli.


 

Remco Evenepoel, la consacrazione del 2022


Ma è l’anno in corso a rappresentare la definitiva consacrazione del giovane corridore su cui molti avevano anche espresso dubbi dopo il grave incidente del 2020. La stagione inizia con diversi piazzamenti in corse di più giorni come la Tirreno-Adriatico e il Giro dei Paesi Baschi. Ma il momento della svolta è la Liegi-Bastogne-Liegi vinta dopo il ritiro del compagno di squadra Julian Alaphilippe in seguito a una caduta. Per il belga si è trattata della prima classica monumento della carriera ad appena 22 anni. La stagione è poi proseguita con un nuovo trionfo alla Classica di San Sebastian, dopo quello del 2019, e la conquista della maglia rossa alla Vuelta.

 

 

Remco Evenepoel, un campione completo


Nonostante le ottime doti da cronoman, pochi pensavano che Evenepoel potesse essere competitivo anche in una corsa di tre settimane. I dubbiosi si sono però dovuti ricredere. Con la vittoria nella Vuelta il 22enne belga si è così conquistato di diritto uno spazio tra i più forti ciclisti della nuova generazione per le corse a tappe tra cui si devono citare lo sloveno Tadej Pogacar, il danese Jonas Vingegaard e il colombiano Egan Bernal. In attesa di poterli vedere gareggiare tutti e quattro contemporaneamente per la conquista di un prestigioso Grande Giro.

 

 

Ciclismo 2022, resta aggiornato

 

Visto il calendario così affollato è bene rimanere sempre informati sulle corse in programma: a questo fine noi di Betscanner abbiamo preparato una guida costantemente aggiornata sul Ciclismo oggi in Tv che elenca tutte le corse in programma, con i canali e le piattaforma su cui seguirle.

 

👉🏻 Per chi ama sia le due ruote che le puntate, ecco una guida completa su come e dove effettuare le migliori scommesse sul ciclismo

 

Enrico Forzinetti
Betscanner

Unisciti al canale gratuito e rimani sempre aggiornato sulle ultime news

In evidenza

BONUS BENVENUTO SNAI: 15€ subito + 100% fino a 300€

Info

BONUS BENVENUTO SNAI: 15€ subito + 100% fino a 300€

Come funziona Bonus Benvenuto Snai? Scopri tutte le promo e come si possono attivare   Snai premia i nuovi clienti con una promozione di benvenuto: 15 euro così composti: 5 euro FREE + 5 euro Casino BLU + 5€ in free spin Slot ROSA subito inviando i documenti + un bonus di benvenuto fino ad un massimo 300€. ...

Continua a leggere

Per qualsiasi dubbio scrivici a info@betscanner.it

Bonus dei bookmakers

Vuoi scoprire la nostra schedina?

Giocata suggerita di oggi
La tua schedina

Nessun evento

Componi la tua schedina gratis, aggiungi le quote e scopri dove puoi vincere il massimo!

È la prima volta? Segui il tutorial

Puntata

5€
10€
15€

Vincita minima

0,00 €

Vincita massima

0,00 €

2022 © Sico srl, P.I. 03748840042, Cap. Soc. €20.000,00

Betscanner non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità regolare. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07 marzo 2001.

Privacy | Termini e condizioni | Cookie Policy