Apri
Betscanner
Betscanner
Betscanner
Schedina

Giovedì 01/07

Giampaolo Pazzini: una vita col pallone ai piedi

Curiosità

Pazzini, ex attaccante che ha appeso gli scarpini al chiodo, ha vissuto la sua carriera come un viaggio da sogno

 

Giampaolo Pazzini, ex calciatore italiano. Attaccante classe 1984. Figlio e fratello d’arte: anche il padre Romano e il fratello Patrizio, soprannominato il “Re Leone”, erano attaccanti.

 

Centravanti abile, Pazzini si distingueva nel gioco aereo per elevazione e colpo di testa, grande carisma e spirito di sacrificio; era un ottimo rigorista: ha collezionato 35 penalty su 39 palloni calciati, con il record del 95,8% di goal segnati su calci di rigore in Serie A, ovvero 23 reti su 24 tiri.

 

Tutti pazzi per il “Pazzo”: la carriera calcistica di Pazzini

 

Dopo gli esordi nelle squadre toscane del Montecatini e del Margine Coperta, Pazzini entra nel florido settore giovanile dell’Atalanta; il debutto da professionista in Serie B arriva a soli 19 anni e il giovane talento toscano si rivela fondamentale nella cavalcata della Dea verso la massima serie, contribuendo, con i suoi 9 goal in 39 presenze in campionato, al ritorno dei bergamaschi in Serie A.

 

Durante la sessione invernale del calciomercato, Pazzini viene ceduto a titolo definitivo alla Fiorentina, contribuendo alla salvezza in Serie A e guadagnandosi l’Oscar dell’AIC come miglior giovane calciatore del campionato; inoltre, in maglia viola debutta anche nelle competizioni continentali di Coppa UEFA e, nel 2008, in Champions League.

 

Dopo quattro stagioni a Firenze, a gennaio 2009 Pazzini passa alla Sampdoria: qui vive il suo momento migliore dal punto di vista del rendimento, formando una importante coppia offensiva insieme a Cassano. L’avventura blucerchiata dura due anni, nel corso dei quali mette a segno ben 48 goal in 87 partite giocate.

 

Acquistato dall’Inter nel gennaio 2011, in nerazzurro conquista il primo trofeo del suo palmares, la Coppa Italia; dopo un solo anno e mezzo, Pazzini resta a Milano ma cambia colori: con il trasferimento al Milan si ritaglia un ruolo importante nella rosa schierata dal mister Allegri, ma trova poco spazio con l’arrivo di Pippo Inzaghi in panchina.

 

Ceduto al Verona nel 2015, Pazzini trascorre gli ultimi 5 anni della sua carriera in maglia gialloblu, a parte una breve parentesi con gli spagnoli del Levante (2018) e il 21 Novembre 2020 annuncia il ritiro dal calcio giocato, a 36 anni di età.

 

Importante è stato anche il contributo che Pazzini ha dato alla Nazionale italiana, giocando sia con le rappresentative giovanili azzurre sia con la nazionale maggiore, convocato per la prima volta da Marcello Lippi nel 2009.

 

Alcune curiosità: dalla tripletta di Wembley all’addio sui social

 

Uno dei momenti indimenticabili della carriera del “Pazzo” Pazzini è sicuramente la notte di Wembley: era il 24 marzo del 2007, e si giocava l’amichevole Under-21 Inghilterra-Italia. Il giovane Pazzini impiega soltanto 28 secondi per segnare il primo goal all’estremo uomo inglese. Dopo la rimonta avversaria, la scena si ripete. Di nuovo i padroni di casa tornano in vantaggio, ma un altro destro implacabile del bomber toscano demolisce la porta rivale. Una straordinaria tripletta che si porterà nel cuore per tutta la vita. Impossibile dimenticare quel pomeriggio, tutto lo stadio mi applaudì e non mi è più successo. Non me l’ero neanche goduta davvero: troppo giovane, mi sono reso conto bene solo rivedendo le immagini in tv”.

 

Pazzini annuncia il ritiro dal calcio giocato con una video-lettera sui social. “Sognavo la maglia azzurra della Nazionale e la Champions League; ma mai avrei pensato che un giorno tutto ciò diventasse realtà. Avrei potuto continuare ma è il tempo di fermarsi. Grazie a tutti, è stato un viaggio PAZZesco”. Vissuto a suon di goal e festeggiando con la sua classica esultanza, con indice e medio sugli occhi ed un sorriso pieno di gioia.

 

In questa sezione dedicata puoi ottenere tutti i migliori BONUS BENVENUTO SCOMMESSE aggiornati, offerti dai vari bookmakers:

 

👉🏻 GUIDA BONUS SCOMMESSE

 

Euro 2020: tutte le informazioni utili 

 

👉🏻 Partite Italia Euro 2020

 

👉🏻 Migliori Quote Euro 2020

 

👉🏻 Pronostici Oggi Euro 2020

 

👉🏻 Quote Vincente Euro 2020

 

👉🏻 Quote Italia Vincente Euro 2020

 

👉🏻 Calendario Euro 2020: data, orari e risultati delle partite

 

👉🏻Probabili Formazioni Europei oggi

 

👉🏻 Convocati Italia Euro 2020

 

👉🏻 Gironi Euro 2020

INFO BONUS SNAI: 5€ subito + 100% fino a 300€

Mercoledì 01/09

INFO BONUS SNAI: 5€ subito + 100% fino a 300€

Info

Come funziona Bonus Snai? Scopri tutte le promo e come si possono attivare   Snai premia i nuovi clienti con una promozione di benvenuto: € 5 subito inviando i documenti + un bonus di benvenuto fino a 300€. Il bonus corrisponde al 100% dei primi depositi fino a 100€ e al 50% fino a 200€ per l'importo che eccede i 100€.    CLICCANDO QUI PUOI APRIRE UN CONTO ED ...

Leggi
INFO BONUS PLANETWIN365: Bonus di Benvenuto fino a 500€

Mercoledì 01/09

INFO BONUS PLANETWIN365: Bonus di Benvenuto fino a 500€

Info

Come funziona Bonus PlanetWin365? Scopri tutte le promo e come si possono attivare   Planetwin365 premia i nuovi clienti con una promozione di benvenuto fino a 500€.  Ricevi fino a 500€ sui tuoi primi 3 depositi. Per attivare il bonus bisogna aprire un nuovo conto gioco e attivare il Bonus dalla sezione del conto gioco Mio Bonus Disponibile.   CLICCANDO QUI PUOI APRIRE...

Leggi
Il gioco è vietato ai minori di 18 anni. Giocare troppo può causare dipendenza.
Bonus

Schedina

Reset

Nessun evento

Schedina vuota

Componi la tua schedina gratis, compara e scopri dove puoi vincere il massimo!

Importo

Vincita MIN

00,00€

Vincita MAX

00,00€