Come funziona?

Betscanner ti permette di comparare la tua schedina, seleziona le quote e poi clicca su compara per vedere quale bookmaker offre la quota migliore.

Ogni giorno il nostro staff ti suggerisce, dopo un'attenta analisi dei pronostici, la giocata migliore di giornata.

Ti basterà premere su "Compara" per scoprire quale bookmaker ti offre la quota migliore.

La tua schedina

Giocata singola

Puntata

5€
10€
15€

Vincita minima

444,93 €

Vincita massima

1000,93 €
Compara

Perché Betscanner?

Un team di esperti

Un team di esperti

Ogni giorno su betscanner.it potrai avvalerti dei consigli esperti di chi vive sulle scommesse sportive

Comparatore innovativo

Comparatore innovativo

Vi offriamo in tempo reale le quote dei migliori bookmakers, rendendole tempestivamente pubbliche così da poter piazzare subito la schedina e ottenere i profitti più alti

La schedina perfetta

La schedina perfetta

Forniamo pronostici ed anteprime sulle principali competizioni sportive seguendo i trend e le evoluzioni online

Come funziona BetScanner?

Scegli le partite

Scegli le partite

Seleziona le quote della partite che vuoi scommettere

Compila la schedina

Compila la schedina

Crea la tua schedina personale singola, multipla o a sistema

Crea la tua schedina personale singola, multipla o a sistema

Compara i bookmakers

Clicca sul tasto COMPARA per vedere quale bookmakers ti offre la vincita più alta

Meret allo Spezia: rilanciare una carriera
Giovedì 04 Agosto

Meret allo Spezia: rilanciare una carriera

Il portiere friulano lascia Napoli: firma del rinnovo e prestito in Liguria

 

Notizie importanti arrivano da quel di Napoli, che dopo aver ceduto Koulibaly, Insigne e aver vissuto l’addio di Mertens, ha deciso di privarsi anche del proprio portiere Alex Meret in questa sessione di mercato, direzione La Spezia, che teoricamente quest’anno sarebbe dovuto diventare prima scelta per i pali. In arrivo per sostituirlo lo spagnolo proveniente dalla Premier League Kepa Arrizabalaga, nome già seguito dalla società da qualche giorno e che non trova molto spazio all’ombra di Stamford Bridge. 

 

Da capire però quella che sembrerebbe, con tutto il rispetto per la società ligure, una decisione molto forte per la carriera di un ragazzo che solo fino a qualche anno fa sembrava destinato a giocarsi con Donnarumma un posto da titolare tra i pali della nazionale. 

 

L'inizio da professionista

 

Nato in Friuli, nel 2012 a 15 anni entra nelle giovanili dell’Udinese, salvo poi fare il suo esordio in prima squadra 3 anni dopo in una partita di Coppa Italia contro l’Atalanta. In quella stagione giocherà solamente 2 partite, ma nonostante quello desta grande interesse tra le varie squadre e alla fine decide di andarsi a giocare le sue chance in Serie B nella neopromossa Spal.

 

Tra gli estensi disputa due stagioni, la prima in Serie B e la seconda in Serie A dopo aver ottenuto la promozione, nonostante i tanti problemi fisici lo lascino assente per diverse gare di entrambe le stagioni. A impressionare però è la sua agilità tra i pali nonostante l’altezza e la grande presenza, caratteristiche che fanno sì che il Napoli decida di prenderlo a titolo definitivo dai friulani una volta finito il prestito in Emilia-Romagna.

 

Il tresfeirmento in Azzurro

 

Con i Partenopei l’inizio non è dei più semplici, trova la sua prima presenza solo a dicembre a causa di una frattura all’ulna rimediata nel ritiro estivo che gli fa perdere i primi 3 mesi di stagione. Una volta entrato nel giro però il portiere trova abbastanza spazio, facendo vedere agli occhi di tutti le sue potenzialità tra i pali e iniziando a far discutere la gente sulla possibilità di un dualismo tra lui e Donnarumma per la porta della nazionale. La sua prima stagione in azzurro ha un bilancio di 21 presenze, non male se si considera l’infortunio avuto.

 

È dalla seconda stagione però che le cose iniziano a farsi più complicate: l’arrivo di Gattuso sulla panchina azzurra fa in modo che il titolare tra i pali nelle partite importanti sia Ospina, soprattutto per la sua abilità con i piedi, mentre Meret è costretto a giocare le partite di Coppa Italia e in Europa. Questo dualismo prosegue anche per la stagione successiva con l’arrivo di Spalletti, che continua a preferire il colombiano tra i pali anche a causa di qualche infortunio di troppo.

 

All’inizio di quest’estate, il portiere, che sarebbe andato in scadenza di contratto la prossima stagione, aveva dichiarato di prolungare il suo contratto solo nel caso di diventare il primo portiere fisso della squadra. Ora però dopo due mesi questa scelta, col rinnovo firmato ma la partenza verso Spezia, nella speranza di rilanciare una carriera che l’ha fatto subito decollare ma che si è affievolita col passare dei giorni.

 

 

Alessio Russo

Betscanner 

Unisciti al canale gratuito e rimani sempre aggiornato sulle ultime news

In evidenza

BETTER BONUS BENVENUTO: fino a 505€

Bonus Scommesse

BETTER BONUS BENVENUTO: fino a 505€

Come funziona il bonus di benvenuto di Better Scopri tutte le promo e come si possono attivare, qui tutte le info per il bonus Better Scommesse   Better di Lottomatica premia i nuovi utenti con un bonus di benvenuto fino a 500€ di rimborso + 5€ di Bonus Virtual per un totale di 505€ di bonus benvenuto scommesse....

Continua a leggere

Per qualsiasi dubbio scrivici a info@betscanner.it

Bonus dei bookmakers

Vuoi scoprire la nostra schedina?

Giocata suggerita di oggi
La tua schedina

Nessun evento

Componi la tua schedina gratis, aggiungi le quote e scopri dove puoi vincere il massimo!

È la prima volta? Segui il tutorial

Puntata

5€
10€
15€

Vincita minima

0,00 €

Vincita massima

0,00 €

2023 © Sico srl, P.I. 03748840042, Cap. Soc. €20.000,00

Betscanner non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità regolare. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07 marzo 2001.

Privacy | Termini e condizioni | Cookie Policy