Come funziona?

Betscanner ti permette di comparare la tua schedina, seleziona le quote e poi clicca su compara per vedere quale bookmaker offre la quota migliore.

Ogni giorno il nostro staff ti suggerisce, dopo un'attenta analisi dei pronostici, la giocata migliore di giornata.

Ti basterà premere su "Compara" per scoprire quale bookmaker ti offre la quota migliore.

La tua schedina

Giocata singola

Puntata

5€
10€
15€

Vincita minima

444,93 €

Vincita massima

1000,93 €
Compara

Perché Betscanner?

Un team di esperti

Un team di esperti

Ogni giorno su betscanner.it potrai avvalerti dei consigli esperti di chi vive sulle scommesse sportive

Comparatore innovativo

Comparatore innovativo

Vi offriamo in tempo reale le quote dei migliori bookmakers, rendendole tempestivamente pubbliche così da poter piazzare subito la schedina e ottenere i profitti più alti

La schedina perfetta

La schedina perfetta

Forniamo pronostici ed anteprime sulle principali competizioni sportive seguendo i trend e le evoluzioni online

Come funziona BetScanner?

Scegli le partite

Scegli le partite

Seleziona le quote della partite che vuoi scommettere

Compila la schedina

Compila la schedina

Crea la tua schedina personale singola, multipla o a sistema

Crea la tua schedina personale singola, multipla o a sistema

Compara i bookmakers

Clicca sul tasto COMPARA per vedere quale bookmakers ti offre la vincita più alta

Analisi stagione F1 2022, le pagelle finali di piloti e scuderie
Martedì 22 Novembre

Analisi stagione F1 2022, le pagelle finali di piloti e scuderie

L’ultimo Gran Premio di Formula 1 corso ad Abu Dhabi è stato un ottimo riassunto della stagione 2022. Uno straripante Max Verstappen ha conquistato la sua quindicesima vittoria stagionale, un record che sarà davvero difficile da eguagliare o battere in futuro. Dietro di lui un grande Charles Leclerc che così ha vinto il testa a testa con Sergio Perez per la seconda posizione in classifica generale. Il messicano ha conquistato il terzo gradino del podio del Gp e del Campionato.

 

 

Analisi stagione F1 2022, il dominio Verstappen (e RedBull)

 

Da un Mondiale 2021 conquistato (tra le polemiche) nelle ultime curve del circuito di Abu Dhabi, a un stagione 2022 dominata dall’inizio alla fine. Se ce ne fosse ancora bisogno, Max Verstappen ha mostrato il suo talento cristallino, sfruttando al meglio la superiorità della RedBull che ha conquistato ben 17 Gran Premi complessivi, vincendo anche il titolo costruttori che mancava da nove anni. Se si vuole trovare a tutti i costi, l’unico neo della stagione della scuderia guidata da Chris Horner è stato il secondo pilota Sergio Perez. Il messicano ha sì conquistato la vittoria a Monaco e Singapore, ma con una RedBull del genere non è riuscito a tenere dietro Leclerc in classifica generale e regalare così una doppietta al team austriaco.

 


Analisi stagione F1 2022, la partenza boom e le difficoltà della Ferrari

 

Una primavera incredibile per il monegasco aveva fatto sognare tutti i grandi appassionati nel vedere un testa a testa Verstappen-Leclerc per il Mondiale 2022, grazie a una Ferrari che nei Gp iniziali si era mostrata superiore a tutte le altre vetture. Le cose però sono cambiate molto rapidamente dal quarto Gran Premio in poi in cui la RedBull ha recuperato il terreno perso, mentre la casa di Maranello ha iniziato ad inanellare troppo problemi tecnici ed errori del muretto o dei piloti. 

 

La Ferrari si era poi ripresa nel corso di alcuni Gp estivi con la prima vittoria di Sainz e il nuovo successo di Leclerc, accorciando un po’ le distanze a livello di punti. Ma l’illusione è durata poco perché dalla fine di luglio in poi è iniziato un assoluto dominio RedBull, accompagnato dagli aggiornamenti poco performanti della F-75 che ha così subito anche il ritorno della Mercedes. Ma il divario a livello di auto e i troppi errori in casa Ferrari hanno ben presto chiuso il capitolo Mondiale nonostante Leclerc sia stato capace di rimanere sempre in corsa per il secondo posto. Ma per le aspettative create all’inizio probabilmente è un risultato troppo magro, tanto da far circolare voci sulla sostituzione del team principal Matteo Binotto.

 

 

Analisi stagione F1 2022, caduta e risalita della Mercedes
 

Dal combattere fino all’ultima curva nel Mondiale 2021 al baratro iniziale della stagione 2022: la Mercedes ha vissuto una prima parte di stagione da incubo a causa del fenomeno del purpoising, le oscillazioni della vettura provocate da scelte aerodinamiche azzardate, che hanno reso la macchina davvero difficile da guidare nei rettilinei e ne hanno condizionato pesantemente le prestazioni. 

 

Nel corso dell’anno la casa tedesca ha provato ad adottare diverse soluzioni per migliorare il fondo della vettura e limitare queste oscillazioni, ma la svolta è arrivata solo dall’autunno quando le Mercedes hanno recuperato competitività arrivando anche alla doppietta in Brasile, con la prima vittoria in carriera di George Russell che in classifica è riuscito anche a precedere il sette volte campione del mondo Lewis Hamilton, per la prima volta da 15 anni a questa parte senza neanche un successo in stagione. Per il team guidato da Toto Wolff, abituato a dominare la scena della Formula 1 negli ultimi anni, è stata una stagione da dimenticare. 

 

 

Analisi stagione F1 2022, tutti gli altri team

 

In un Mondiale dominato da due scuderie (prima del ritorno in gioco della Mercedes), tutti gli altri team sono stati un po’ relegati a ruolo di comprimari. In particolare la McLaren in cui Daniel Ricciardo è sempre sembrato una copia sbiadita di se stesso, mentre Lando Norris ha mostrato le sue capacità seppur non supportato dalla vettura. Menzioni d’obbligo meritano due piloti che hanno fatto la storia della F1: nonostante un’Alpine inaffidabile, Fernando Alonso ha sempre lottato dando tutto il possibile, mentre Sebastian Vettel ha dato l’addio alle corse dopo un anno in cui ha probabilmente ottenuto il massimo alla guida della Aston Martin.

 

 

Enrico Forzinetti
Betscanner

Unisciti al canale gratuito e rimani sempre aggiornato sulle ultime news

In evidenza

BONUS BENVENUTO SNAI: 15€ subito + 100% fino a 300€

Info

BONUS BENVENUTO SNAI: 15€ subito + 100% fino a 300€

Come funziona Bonus Benvenuto Snai? Scopri tutte le promo e come si possono attivare   Snai premia i nuovi clienti con una promozione di benvenuto: 15 euro così composti: 5 euro FREE + 5 euro Casino BLU + 5€ in free spin Slot ROSA subito inviando i documenti + un bonus di benvenuto fino ad un massimo 300€. ...

Continua a leggere

Per qualsiasi dubbio scrivici a info@betscanner.it

Bonus dei bookmakers

Vuoi scoprire la nostra schedina?

Giocata suggerita di oggi
La tua schedina

Nessun evento

Componi la tua schedina gratis, aggiungi le quote e scopri dove puoi vincere il massimo!

È la prima volta? Segui il tutorial

Puntata

5€
10€
15€

Vincita minima

0,00 €

Vincita massima

0,00 €

2022 © Sico srl, P.I. 03748840042, Cap. Soc. €20.000,00

Betscanner non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità regolare. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07 marzo 2001.

Privacy | Termini e condizioni | Cookie Policy