Come funziona?

Betscanner ti permette di comparare la tua schedina, seleziona le quote e poi clicca su compara per vedere quale bookmaker offre la quota migliore.

Ogni giorno il nostro staff ti suggerisce, dopo un'attenta analisi dei pronostici, la giocata migliore di giornata.

Ti basterà premere su "Compara" per scoprire quale bookmaker ti offre la quota migliore.

La tua schedina

Giocata singola

Puntata

5€
10€
15€

Vincita minima

444,93 €

Vincita massima

1000,93 €
Compara

Perché Betscanner?

Un team di esperti

Un team di esperti

Ogni giorno su betscanner.it potrai avvalerti dei consigli esperti di chi vive sulle scommesse sportive

Comparatore innovativo

Comparatore innovativo

Vi offriamo in tempo reale le quote dei migliori bookmakers, rendendole tempestivamente pubbliche così da poter piazzare subito la schedina e ottenere i profitti più alti

La schedina perfetta

La schedina perfetta

Forniamo pronostici ed anteprime sulle principali competizioni sportive seguendo i trend e le evoluzioni online

Come funziona BetScanner?

Scegli le partite

Scegli le partite

Seleziona le quote della partite che vuoi scommettere

Compila la schedina

Compila la schedina

Crea la tua schedina personale singola, multipla o a sistema

Crea la tua schedina personale singola, multipla o a sistema

Compara i bookmakers

Clicca sul tasto COMPARA per vedere quale bookmakers ti offre la vincita più alta

Analisi Mondiale F1 2023, le pagelle di scuderie e piloti
Martedì 28 Novembre

Analisi Mondiale F1 2023, le pagelle di scuderie e piloti

Analisi Mondiale F1 2023, Max Verstappen e Red Bull hanno dominato dall'inizio alla fine

 


Il Mondiale 2023 di Formula 1 ha avuto un solo immenso protagonista, Max Verstappen, e una scuderia, la Red Bull, inavvicinabile da tutte le altre ancora di più rispetto al dominio della stagione 2022. I numeri parlano chiaro: la casa austriaca ha conquistato 21 Gran Premi sui 22 totali, con l’olandese capace di vincerne 19, record assoluto, arrivando a 54 trionfi complessivi in carriera. A titolo di paragone, a soli 26 anni il tre volte campione del Mondo ha davanti a sé solamente Michel Schumacher e Lewis Hamilton in questa classifica. 

 


Analisi Mondiale F1 2023, la Red Bull

 

Nella storia non si era mai assistito a una superiorità così netta di una singola scuderia che di fatto ha lasciato sul campo solo il GP di Singapore. Semplicemente una stagione perfetta non solo per Verstappen, che non ha sbagliato praticamente mai nulla, ma anche a livello di gestione da parte del team principal Chris Horner. Se si vuole trovare un neo alla casa austriaca questo è stato rappresentato dalla seconda guida Sergio Perez.

 

Il messicano ha comunque chiuso con due vittorie stagionali e il secondo posto (distantissimo dal compagno) in classifica generale, conquistato solo al penultimo GP. Un po’ poco contando che guidava una macchina di un’altra categoria. Pessima poi la parte centrale della stagione dove ha compiuto davvero tanti errori, rischiando seriamente il posto. Però in ottica di strategia interna alla Red Bull potrebbe fare anche comodo un gregario che non può in alcun modo infastidire la stella del team.

 


Analisi Mondiale F1 2023, la Mercedes

 

Le Frecce d’Argento chiudono un 2023 a secco di vittorie e dovendo accontentarsi del terzo posto di Lewis Hamilton in classifica generale e del secondo a livello di costruttori vinto solamente al fotofinish sulla Ferrari. Contando che nel 2021 si erano giocati il titolo fino alle ultime curve del GP di Abu Dhabi, il risultato è modesto anche perché le monoposto si sono dimostrate competitive solo a tratti.

 

Non vince un GP da due anni, ma nella sfida interna Hamilton ha tenuto nettamente dietro il ben più giovane compagno George Russell che deve ancora maturare prima di ottenere i gradi di capitano in Mercedes. Al momento è difficile accada finché ci sarà ancora in circolazione il sette volte campione del Mondo che in alcuni passaggi dell’anno ha mostrato dei colpi da fenomeno quale è.

 


Analisi Mondiale 2023 F1, la Ferrari

 

La casa di Maranello ha iniziato molto male la stagione, con una macchina non performante, salvo poi rimettersi in carreggiata nella seconda parte mostrandosi più veloce e competitiva, chiudendo di fatto come seconda scuderia della stagione anche se al terzo posto (per poco) nella classifica costruttori. 

 

Alcuni errori, tanta sfortuna e sprazzi di talento puro: si conclude così un’annata molto complicata per Charles Leclerc, chiusa però in miglioramento. Il compagno di scuderia Carlos Sainz ha invece il merito di aver portato a casa l’unica vittoria non Red Bull dell’anno: lo spagnolo in alcuni passaggi si è dimostrato anche più solido del monegasco, ma bisogna capire se riuscirà nel salto di qualità definitivo.

 

 

Analisi Mondiale F1 2023, l’Aston Martin

 

Mondiale double face per la casa britannica. Inizio da urlo in cui sembrava l’unica scuderia capace di competere con la Red Bull, salvo poi perdersi completamente nella seconda parte di stagione chiudendo addirittura quinta tra i costruttori. Il 42enne Fernando Alonso ha però messo in mostra passaggi in stato di grazia, con ben otto podi complessivi, per poi ritirarsi nelle retrovie del Mondiale quando la monoposto non andava più. Male invece il compagno Lance Stroll: è sempre più chiaro che il suo posto è ancora salvo soltanto perché è il figlio del proprietario della scuderia.

 


Analisi Mondiale F1 2023, la McLaren

 

Siamo all’esatto opposto dell’Aston Martin: macchina completamente sbagliata nella prima parte del Mondiale con un netta ripresa nella seconda tanto da diventare in diverse occasioni l’unica (lieve) spina nel fianco della Red Bull. Lando Norris è stato il cuore di questa rinascita, portando a casa ben sei secondi posti ma senza arrivare mai alla vittoria. Bene all’esordio il giovane Oscar Piastri che ha regalato al team un successo stagionale nella Sprint Race in Qatar.

 


Analisi Mondiale F1 2023, gli altri team

 

Le altre scuderie hanno fatto chiaramente da comprimarie in questa stagione: degna di nota sicuramente la Williams con un buon Alexander Albon, mentre per l’Alpine si è dimostrata una discreta auto solo in qualche occasione. Da dimenticare la stagione dell’Alpha Tauri come anche quella dell’Alfa Romeo e della Haas, penultima e ultima forza dell’intera stagione. 

 

 

Enrico Forzinetti
Betscanner




 

Unisciti al canale gratuito e rimani sempre aggiornato sulle ultime news

In evidenza

BETTER BONUS BENVENUTO: fino a 750€

Bonus Scommesse

BETTER BONUS BENVENUTO: fino a 750€

Come funziona il bonus di benvenuto di BetterScopri tutte le promo e come si possono attivare, qui tutte le info per il bonus Better Scommesse Better di Lottomatica premia i nuovi utenti con un bonus di benvenuto del 100% sul primo deposito fino a 500€ + 5€ di Bonus Virtual per un totale di 505€ di bonus benvenuto scomme...

Continua a leggere

Per qualsiasi dubbio scrivici a info@betscanner.it

Bonus dei bookmakers

Bonus Snai
315€
Verifica
Bonus Better Lottomatica
750€
Verifica
Bonus Goldbet
750€
Verifica
Bonus Sisal Matchpoint
5250€
Verifica
Bonus Bet365
100€
Verifica
Bonus Eurobet
317€
Verifica
Bonus 888
25€
Verifica
Bonus BetFlag
2500€
Verifica
Bonus Planetwin365
100€
Verifica
Bonus William Hill
300€
Verifica
Bonus Daznbet
500€
Verifica
Bonus Starcasino Bet
25€
Verifica
Bonus Betfair
50€
Verifica
Bonus Betclic
600€
Verifica
Bonus LeoVegas
100€
Verifica
Bonus Bwin
260€
Verifica
Bonus Unibet
10€
Verifica
Giocata suggerita di oggi
La tua schedina

Nessun evento

Clicca sulle quote per aggiungerle alla schedina, seleziona l'importo e vai su COMPARA per scoprire chi offre la vincita più alta!

È la prima volta? Segui il tutorial

Puntata

5€
10€
15€

Vincita minima

0,00 €

Vincita massima

0,00 €

2024 © Sico srl, P.I. 03748840042, Cap. Soc. €20.000,00

Betscanner non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità regolare. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07 marzo 2001.

Privacy | Termini e condizioni | Cookie Policy

✅ Quota aggiunta con successo!