Apri
Betscanner
Betscanner
Betscanner
Schedina

Venerdì 25/09

Intervista speciale Lo Scomm seconda parte

Tipster

Intervista speciale Lo Scomm seconda parte

 

Qui di seguito i migliori bonus scommesse attivi del momento

👇🏻👇🏻👇🏻
 SCOPRI I BONUS SCOMMESSE



Scomm: “Credere in sé stessi è importante, però lo è altrettanto che la gente creda in te quasi allo stesso modo. È da lì che inizi a sentire l’importanza del punto in cui sei arrivato. La frase arriva dal mio essere, dal fatto che non sia mai sazio. Ed è per questo che anche in questo mondo sto continuando ad andare avanti, e lo farò fino a che non sarò riconosciuto come il più forte di tutti.
 

Una volta raggiunta la cima, in una posizione dalla quale mi renderò conto che non potrò più continuare a salire, darò un forte taglio a quello che è il personaggio di LoScomm.

 

 

 

 

D: “Nell’ultimo periodo hai dichiarato che il tuo giocatore preferito di sempre è stato FRANCESCO TOTTI. Con le dovute proporzioni per quello che è stato, tu non ti senti un po’ come lui con le persone che ti seguono? Amato da chi ti stima e invidiato da chi vorrebbe essere come te?”

 

Scomm: “Il mio è un personaggio che non passa inosservato, e tutto ciò che fa, o piace o non piace. Non sono una figura che rimane imparziale, dico sempre quasi tutto quello che penso apertamente al pubblico. E su questo argomento posso anche riportare un esempio pratico. La prima volta che mi chiusero la pagina per le segnalazioni, mi contattò una agenzia di social network che seguiva i dati statistici degli account degli influencer e mi dissero che avevano riscontrato un qualcosa di anomalo nel mio profilo. In poche parole, non avevano mai avuto a che fare con un profilo che avesse avuto così tante interazioni positive come il mio (nel senso di condivisioni, risposte alle storie..) ma allo stesso tempo così tante segnalazioni. Questo per far capire che la maggior parte della gente che mi segue non è imparziale, o mi aiuta a crescere o cerca di farmi cadere.”

 

 

 

D: “La canzone che hai scelto da mettere nelle storie con le schedine vincenti, è una scelta a caso o ricercata? E l’inquadratura che usi sempre per riprenderti nelle storie?”

 

Scomm: “Ogni cosa che faccio sul profilo non è un qualcosa di messo a caso. So con esattezza che ogni volta che pubblico una determinata foto o video, i commenti saranno di un tipo piuttosto che di un altro. La canzone l’ho scelta perché era una canzone che andava molto in discoteca e volevo che ogni persona che mi segue, ogni volta che va in una discoteca e sente questa musica, la ricolleghi al mio personaggio. Stesso discorso vale per l’inquadratura dei video. Dato che ho sempre tenuto alla mia privacy, ho sempre preferito mantenere l’inquadratura solo della barba, cosa che alla fine è diventata una sorta di marchio di fabbrica. In fin dei conti, è come creare un brand, una volta che una persona ti conosce per alcune particolarità, assocerà sempre quelle determinate cose al tuo personaggio.

 

 

D: “E questo personaggio che hai creato sui social rispecchia i modi di fare che hai anche nella vita reale o nella tua vita quotidiana sei completamente diverso?”

 

 

Scomm: “No, completamente diverso non lo sono, però non sono nemmeno così sfacciato. I feedback delle persone che mi conoscono dal vivo, dopo avermi conosciuto da social, dicono che sia completamente differente. Ma ripeto, a parte il fatto di essere meno presuntuoso, penso di essere simile. E comunque, quando ho creato questo personaggio ho voluto appositamente dargli questa impronta, perché questo, in poche parole, è l’atteggiamento che mi piacerebbe avessero tutti i tipster. In questa figura voglio vedere una persona vincente, che non gioca tanto per farlo o per passare il tempo.

 

Ed è chiaro che magari le persone che sono troppo sicure di sé, non sempre piacciono. E i vincenti nemmeno.

 

 

 

 

D: “Sempre restando in argomento di vincenti, a breve uscirà la quarta stagione de La Casa Di Carta e come si può vedere dal profilo Instagram, sembri un grande appassionato. Per il tuo studio quasi ossessivo e il tempismo nelle giocate, ti ci rivedi nel personaggio del Professore?”

 

 

Scomm: “Sì, effettivamente devo ammettere di essere un grande fan della serie, e a parte il mio studio metodico delle giocate a partire da dati statistici e da precedenti, molti amici e fan mi hanno anche fatto notare di una somiglianza fisica con l’attore che personifica il professore (ride).

Comunque, a parte gli scherzi, sì, quando studio una schedina, che possa essere una multipla o una singola, perdo molto tempo, perché cerco prima di raccogliere tutti i numeri possibili e dopodiché li analizzo e cerco di dargli una mia interpretazione.
 

Chiaramente alla fine è questa lettura personale dei numeri che differenzia un tipster dall’altro, perché i dati stanno lì per tutti, le giocate ognuno le fa alla sua maniera.

 

E poi, come ultima fase della giocata, cerco sempre di scrivere delle motivazioni che possano davvero fare in modo che la gente veda la giocata dal mio stesso punto di vista. Credo che quando qualcuno segue una persona per i consigli sulle scommesse, lo fa perché spera di poter vedere il pronostico della partita anche sotto una luce differente. Ed è quello che cerco di fare io con le mie analisi, tentando magari troppo spesso di proporre una giocata particolare, che però è quella che mi convince di più. E ascoltando i feedback delle persone, penso che queste motivazioni facciano tanto nel mio lavoro. Quando qualcuno mi dice che ha giocato la mia schedina non perché la abbia proposta io ma perché l’analisi l’ha convinto: questa penso sia la cosa che rende un tipster orgoglioso. Ed inoltre, quando uno perde dopo aver fatto un’analisi perfetta, ma che non si trasforma in vittoria solo per sfortuna, questi non può perdere la fiducia che la gente aveva riposto in lui.”

 

 

D: “E qual è la pazzia più grande che hai fatto che hai voluto condividere insieme alla tua community online?”

 

Scomm: “Penso che la volta in cui scommisi 1000 euro sul risultato esatto di Qatar-Argentina sia la volta in cui davvero ho fatto la pazzia più grande. Ma forse, ancora più dei soldi scommessi, fu il fatto che durante la settimana precedente alla partita, continuassi a ripetere a tutti che avevo il risultato esatto di questo match, come se sapessi che la partita era truccata. Certo, il numero di persone a cui era arrivato il messaggio non era il numero a cui arriverebbe adesso, ma già sul mio profilo avevo più di 40 mila persone che mi seguivano, sarebbe stata comunque davvero una brutta figura se il risultato non si fosse rivelato corretto. Mi ricordo ancora che il giorno stesso della partita mi ritrovai un gruppo di fan sotto casa e andai con loro a mangiare qualcosa. Durante il pranzo, data anche la loro insistenza, rivelai che ero indeciso se puntare sullo 0-2 o sull’ 1-2, e vedendo la loro partecipazione, gli chiesi di votare un risultato a testa. Alla fine, non mi furono d’aiuto perché il risultato fu di parità, ed in quel momento decisi che forse sarebbe stato meglio proporli entrambi per cautelarmi un po’ di più. Ma poi, riflettendoci più a lungo durante il pomeriggio, mi resi conto che quella scelta non era nel mio stile. Da lì la decisione di giocarmi lo 0-2 secco, risultato che mi piaceva di più. Talmente tanto che decisi di caricarlo in una maniera spropositata per quanto ero solito giocare sui risultati esatti.
 

La storia poi fortunatamente ha voluto darmi ragione, e oltre a guadagnarci soldi, mi fece guadagnare anche 20 mila nuovi seguaci.

 

 

D: “1000 euro giocati su un risultato esatto sono davvero molti, eri davvero molto sicuro di te in quel caso. Capita comunque molto spesso che sembra che quasi annunci le vincite che farai. Te ne sei mai reso conto? È una cosa che utilizzi per fare marketing o semplicemente ti senti davvero la positività delle giocate?”

 

Scomm: “Ripeto, come ho già detto nella risposta di prima, che tante volte quando mi metto a studiare il palinsesto, noto subito delle partite con dei pronostici che mi piacciono particolarmente e nei quali credo veramente molto. E si, mi rendo conto che dichiararlo così apertamente possa essere rischioso, sia perché le persone vedendo tutta la fiducia che ripongo in queste giocate magari tendono a farsi trascinare e a giocare un po’ più di quello che potrebbero e quindi a prendersela con te in caso di sconfitta, sia perché alla fine, per quanto tu possa studiare dei pronostici, le partite sono un qualcosa di imprevedibile, come si dice “la palla è rotonda”. Per esempio, a gennaio feci fare una storia a tutti i miei seguaci dove dicevo che avrei vinto 50000 euro con una sola giocata, mettendo un doppio 2-2 come risultato esatto di Brescia-Cagliari e Sassuolo-Torino. E, come sanno tutti quelli che la giocarono, finimmo col perdere solo per una traversa all’ottantottesimo che negò al Torino il goal del 2-2 che avrebbe fatto vincere tutti quanti, dato che il risultato esatto dell’altra partita si verificò il pomeriggio seguente. Questa storia per ricordare che comunque, anche quando non vinco, ci vado spesso molto ma molto vicino. Ma alla fine, ripensandoci bene, che figura avrei fatto se le partite fossero finite con risultati completamente opposti? C’erano davvero tante storie online dove proclamavo questa vincita che alla fine non si è avverata. La fortuna e la sfortuna, come già ho detto in precedenza, per me esistono, ma insieme a quello bisogna comunque dimostrare la propria capacità di studio e intuito prima di gettarsi in mosse così avventate. E anche la perseveranza. Infatti, dopo questa sconfitta immeritata, e dopo la “bomba Maldive” (altra giocata annunciata come vittoria “sicura” e saltata per un qualcosa di impronosticabile), con le ultime giocate pubblicate prima dello stop dei campionati, ci siamo ripresi quello che ci avevano tolto.”

 

 

D: “Da questa risposta sembra quasi che ti piaccia lavorare sotto pressione. Non è così?”

 

Scomm: “In tutta la mia carriera nel calcio a 5 devo ammettere che mentre tante volte quando si giocava in casa non partivo nemmeno titolare, fuori casa davo sempre il meglio di me. Ero un difensore, quindi comunque non è che abbia segnato molti goal, però in qualsiasi caso non ho il ricordo di una rete fatta tra le mura amiche, questo forse rende a pieno l’idea di quanto sia una persona che dà il meglio quando è esposta alle pressioni. Ma questo discorso comunque non vuol dire che ogni weekend cerchi di attirarmi più pressioni addosso per ottenere qualche risultato. Alla fine, la cosa più importante di tutte è l’intuito, se non me la sento dentro evito di preannunciare qualcosa in cui non credo nemmeno io così tanto.

 

 

D: “E per concludere una domanda che molto probabilmente farà discutere gli haters. Quale è lo sfizio più grande che sei riuscito a toglierti con una vincita?”

 

Scomm: “Venendo da una famiglia umile, direi quando dopo una serie di singole vinte sono riuscito a portare la mia ragazza a Santo Domingo in vacanza. Sono poi tornato a Roma senza un soldo.
 

Ma il fatto di aver potuto fare una cosa per me impensabile fino a pochi mesi prima, fu davvero una grande soddisfazione.

 

 

Un ringraziamento a LoScomm per la disponibilità nel partecipare a quest’intervista e averci raccontato un po’ più di lui e i nostri più cari auguri di buon compleanno.

Qui la prima parte dell'intervista


Alessio Russo
Betscanner

INFO BONUS ESCLUSIVO 888: 100% fino a 100€

Mercoledì 19/05

INFO BONUS ESCLUSIVO 888: 100% fino a 100€

Bonus Scommesse

Come funziona Bonus Scommesse 888? Scopri tutte le promo e come attivarle   Info Bonus Scommesse Sport - 888 888 premia i nuovi clienti con una promozione di benvenuto sport: bonus sul primo deposito del 100% fino a 100€ inviando i documenti e verificando il conto   Come funziona il bonus scommesse 888 e come attivarlo   1) Compilando i campi necessari per la regist...

Leggi
INFO BONUS POKERSTARS SPORT: fino 100€ per le tue scommesse

Mercoledì 19/05

INFO BONUS POKERSTARS SPORT: fino 100€ per le tue scommesse

Bookmaker

Come funziona Bonus PokerStars Sport scommesse? Scopri tutte le promo e come si possono attivare   Sky Bet diventato ormai PokerStars Sport premia i nuovi clienti con una promozione di benvenuto per un totale di 100€.10€ come rimborso sulla prima giocata nel caso questa sia perdente. Successivamente, i giocatori potranno ricevere un ulteriore bonus di €10 piazzando multiple di 3 ...

Leggi
Il gioco è vietato ai minori di 18 anni. Giocare troppo può causare dipendenza.
Bonus

Schedina

Reset

Nessun evento

Schedina vuota

Componi la tua schedina gratis, compara e scopri dove puoi vincere il massimo!

Importo

Vincita MIN

00,00€

Vincita MAX

00,00€