Come funziona?

Betscanner ti permette di comparare la tua schedina, seleziona le quote e poi clicca su compara per vedere quale bookmaker offre la quota migliore.

Ogni giorno il nostro staff ti suggerisce, dopo un'attenta analisi dei pronostici, la giocata migliore di giornata.

Ti basterà premere su "Compara" per scoprire quale bookmaker ti offre la quota migliore.

La tua schedina

Giocata singola

Puntata

5€
10€
15€

Vincita minima

444,93 €

Vincita massima

1000,93 €
Compara

Perché Betscanner?

Un team di esperti

Un team di esperti

Ogni giorno su betscanner.it potrai avvalerti dei consigli esperti di chi vive sulle scommesse sportive

Comparatore innovativo

Comparatore innovativo

Vi offriamo in tempo reale le quote dei migliori bookmakers, rendendole tempestivamente pubbliche così da poter piazzare subito la schedina e ottenere i profitti più alti

La schedina perfetta

La schedina perfetta

Forniamo pronostici ed anteprime sulle principali competizioni sportive seguendo i trend e le evoluzioni online

Come funziona BetScanner?

Scegli le partite

Scegli le partite

Seleziona le quote della partite che vuoi scommettere

Compila la schedina

Compila la schedina

Crea la tua schedina personale singola, multipla o a sistema

Crea la tua schedina personale singola, multipla o a sistema

Compara i bookmakers

Clicca sul tasto COMPARA per vedere quale bookmakers ti offre la vincita più alta

Serie A: lo strano mercato post Covid
Martedì 06 Ottobre

Serie A: lo strano mercato post Covid

Serie A: lo strano mercato post Covid. Un calciomercato all’insegna dei parametri zero e dei prestiti con obbligo di riscatto

 

 

Alle 20,00 di Lunedì 5 ottobre, si è chiuso il calciomercato del campionato di Serie A. Un mercato particolare, fatto di molta fantasia e pochi soldi. Un mercato nel quale senza pronunciare “prestito con obbligo di riscatto” non ti siedi a nessun tavolo. In poche righe è sintetizzato quello che è stato il mercato in Serie A post Covid. Lontani i famosi giorni del “Condor” di Adriano Galliani che nell’agosto del 2010 riuscì a finalizzare gli accordi in combinata per Ibrahimovic e Robinho. Analizziamo quelli che sono stati gli acquisti più costosi, almeno futuristicamente.

 

Osimhen, Arthur e Hakimi

Sono stati gli unici acquisti nel cui contratto non figuri la parola chiave prestito. Controcorrente con l’andamento del calciomercato generale, ma per diversi motivi. Osimhen (70 milioni) e Hakimi (40 milioni) erano acquisti già chiusi e finalizzati ancor prima dell’inizio del calciomercato, ma soprattutto ancor prima della fine della scorsa stagione. Un grosso rischio per Napoli e Inter, il cui bilancio a fine anno potrebbe risentirne non solo nel caso di eventuale assenza di trofei o scudetto, ma anche nel caso di cambiamento del format del campionato o addirittura (soluzione al momento remota) sospensione del campionato. Arthur rappresenta un caso a parte. Pagato 72 milioni, è una semplice mossa di mercato strategica, resa meno pesante dalla cessione alla stessa cifra di Pjanic al Barcellona, per mettere a referto a fine stagione una grossa plusvalenza a bilancio.

 

Chiesa, re dell’obbligo di riscatto

E’ l’acquisto dell’ultimo giorno della “vecchia signora”, il colpo ad effetto chiesto espressamente da Andrea Pirlo. Un acquisto costoso, ma solo nel tempo, quindi con la possibilità di dilazionare la cifra su diversi bilanci.

L’operazione che ha portato Chiesa alla Juve è un mix di fantasia e bravura: 2 milioni di prestito più altri 8 di prestito per il secondo anno più obbligo di riscatto fissato a 40. In più 10 milioni di bonus al verificarsi delle seguenti situazioni: che la Juve arrivi tra le prime quattro in Serie A, che Chiesa giochi il 60 per cento delle gare con presenze di almeno 30 minuti e che nei due anni segni almeno 10 gol e serva 10 assist. Scenari dall’alta probabilità di riuscita. L’acquisto di Chiesa rappresenta quindi l’emblema del prestito con obbligo di riscatto.

 

 

Gli amici di Chiesa

Molti i calciatori, meno dispendiosi, che fanno compagnia a Chiesa in questa sessione all’insegna del prestito con obbligo di riscatto. Eccone alcuni:

MARASH KUMBULLA: dal Verona alla Roma per 25 milioni di euro (3 di prestito più obbligo di riscatto fissato a 22)

 

WESTON MCKENNIE: dallo Schalke 04 alla Juventus per 23 milioni di euro (4.5 di prestito più obbligo di riscatto fissato a 18.5)

 

ALVARO MORATA: dall'Atletico Madrid alla Juventus in prestito oneroso per 10 milioni di euro con diritto di riscatto

 

SANDRO TONALI: dal Brescia al Milan in prestito oneroso per 10 milioni di euro con diritto di riscatto

 

WYLAN CYPRIEN: dal Nizza al Parma per 8.5 milioni di euro (1.5 di prestito più obbligo di riscatto fissato a 7)

 

MERT CETIN: dalla Roma al Verona per 8 milioni di euro (prestito gratuito più obbligo di riscatto fissato a 8)

 

FEDERICO BONAZZOLI: dalla Sampdoria al Torino per 8 milioni di euro (prestito gratuito più obbligo di riscatto fissato a 8)

 

 

Egidio De Padova
Betscanner

Unisciti al canale gratuito e rimani sempre aggiornato sulle ultime news

In evidenza

BONUS BENVENUTO SNAI: 15€ subito + 100% fino a 300€

Info

BONUS BENVENUTO SNAI: 15€ subito + 100% fino a 300€

Come funziona Bonus Benvenuto Snai? Scopri tutte le promo e come si possono attivare   Snai premia i nuovi clienti con una promozione di benvenuto: 15 euro così composti: 5 euro FREE + 5 euro Casino BLU + 5€ in free spin Slot ROSA subito inviando i documenti + un bonus di benvenuto fino ad un massimo 300€. ...

Continua a leggere

Per qualsiasi dubbio scrivici a info@betscanner.it

Bonus dei bookmakers

Vuoi scoprire la nostra schedina?

Giocata suggerita di oggi
La tua schedina

Nessun evento

Componi la tua schedina gratis, aggiungi le quote e scopri dove puoi vincere il massimo!

È la prima volta? Segui il tutorial

Puntata

5€
10€
15€

Vincita minima

0,00 €

Vincita massima

0,00 €

2022 © Sico srl, P.I. 03748840042, Cap. Soc. €20.000,00

Betscanner non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità regolare. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07 marzo 2001.

Privacy | Termini e condizioni | Cookie Policy