Come funziona?

Betscanner ti permette di comparare la tua schedina, seleziona le quote e poi clicca su compara per vedere quale bookmaker offre la quota migliore.

Ogni giorno il nostro staff ti suggerisce, dopo un'attenta analisi dei pronostici, la giocata migliore di giornata.

Ti basterà premere su "Compara" per scoprire quale bookmaker ti offre la quota migliore.

La tua schedina

Giocata singola

Puntata

5€
10€
15€

Vincita minima

444,93 €

Vincita massima

1000,93 €
Compara

Perché Betscanner?

Un team di esperti

Un team di esperti

Ogni giorno su betscanner.it potrai avvalerti dei consigli esperti di chi vive sulle scommesse sportive

Comparatore innovativo

Comparatore innovativo

Vi offriamo in tempo reale le quote dei migliori bookmakers, rendendole tempestivamente pubbliche così da poter piazzare subito la schedina e ottenere i profitti più alti

La schedina perfetta

La schedina perfetta

Forniamo pronostici ed anteprime sulle principali competizioni sportive seguendo i trend e le evoluzioni online

Come funziona BetScanner?

Scegli le partite

Scegli le partite

Seleziona le quote della partite che vuoi scommettere

Compila la schedina

Compila la schedina

Crea la tua schedina personale singola, multipla o a sistema

Crea la tua schedina personale singola, multipla o a sistema

Compara i bookmakers

Clicca sul tasto COMPARA per vedere quale bookmakers ti offre la vincita più alta

Leonardo Semplici: carriera e curiosità
Venerdì 15 Luglio

Leonardo Semplici: carriera e curiosità

Semplici, ex calciatore e allenatore di calcio, è un tecnico poliedrico in cerca di ingaggio

 

Leonardo Semplici, ex calciatore e allenatore di calcio italiano, classe 1967. Nato a Firenze, nel corso della sua carriera di allenatore, Semplici si è sempre dimostrato un tecnico poliedrico, capace di adattare la sua filosofia alle esigenze della squadra che si trova davanti, cambiando modulo volta per volta, in base alla rosa che ha a disposizione.

 

La carriera di Semplici

 

Dopo aver militato in varie formazioni a livello semiprofessionistico, Semplici abbandona la carriera agonistica nel 2004, scegliendo di diventare allenatore: il primo ingaggio è alla guida della panchina del Sangimignano, nel campionato di Eccellenza toscano. E si parte col botto, con la scalata verso la promozione in Serie D.

 

Al termine della stagione, però, Semplici decide di rimanere nel campionato di Eccellenza, alla guida del Figline; e di nuovo è un successo: la squadra ottiene per la prima volta l’accesso tra i professionisti, fino alla Lega Pro Prima Divisione nel 2009; nello stesso anno, conquista anche la Supercoppa di Lega di Seconda Divisione.

 

Intanto, cresce il suo palmares individuale: le vittorie di campionato e Supercoppa, infatti, garantiscono a Semplici l’assegnazione del titolo di Panchina d’argento per la Lega Pro Seconda Divisione nel febbraio 2010.

 

Nel 2009, Semplici firma l’ingaggio con l’Arezzo, ma nonostante i buoni risultati, dopo 13 incontri viene esonerato, lasciando la squadra al terzo posto. Richiamato di nuovo per gli ultimi 3 turni del campionato, viene nuovamente esonerato.

 

Dopo una breve e negativa esperienza al Pisa, Semplici decide di tornare ai settori giovanili, allenando la Primavera della Fiorentina (2011-2014): in questo periodo la squadra ha nella rosa giocatori che passeranno poi in Serie A, come Bernardeschi, Chiesa e Babacar.

 

A dicembre 2014, Semplici accetta l’incarico di tecnico della SPAL, in Lega Pro; l’anno seguente è fondamentale per la squadra, che centra la promozione in Serie B e conquista anche la Supercoppa di Lega Pro 2016; grazie a questi risultati, Semplici riceve il premio Panchina d’oro per la Lega Pro.

 

La stagione 2016-2017, quindi, vede Semplici debuttare in serie cadetta: dopo un inizio altalenante, la SPAL migliora le sue prestazioni, arrivando in vetta alla classifica e terminando il campionato con la storica promozione in Serie A, dopo 49 anni dall’ultima volta. Anche per Semplici è un debutto: è il primo campionato di massima serie della sua carriera da allenatore.

 

Dopo due stagioni, confermato anche per l’annata 2019-2020, dopo una serie di incontri negativi, a febbraio 2020 viene esonerato. Un anno di stop e il 22 febbraio 2021, Semplici riceve l’ingaggio del Cagliari, che guida verso l’obiettivo della salvezza, terminando il campionato al sedicesimo posto con 37 punti. La stagione seguente, però, si apre subito negativa: dopo aver totalizzato un solo punto nelle prime tre giornate, Semplici viene esonerato il 14 settembre 2021.

 

L'impresa con la Spal e l'esperienza nel settore giovanile

 

L'impresa che ha reso celebre Leonardo Semplici è senza dubbio il doppio salto consecutivo che ha ottenuto alla guida della Spal. Gli anni a Ferrara restano indelebili nel suo palmares e rappresentano i segni particolari sulla sua carta d'identità che spingono alcuni direttori sportivi ad inserirlo nella lista dei papabili. D'altronde è anche normale considerata la difficoltà nel trovare un equilibrio in pochi mesi sia in Serie C che in Serie B, con le molteplici "nobili decadute" che provano ogni anno a risalire la china. Lo storico marchio di fabbrica dell'allenatore fiorentino è il 3-5-2, che ha esaltato giocatori come Lazzari e Fares nel primo anno in A, quello della salvezza. 

Semplici però comincia la sua carriera nel settore giovanile, in particolare nella Primavera della Fiorentina, con ben 3 anni alla guida. Un'esperienza che lo annovera tra i più esperti nel lavoro con i giovani, tanto da essere stato ospite a Coverciano del corso di Responsabile Giovanile. Queste le sue parole:

“Non pensavo che il settore giovanile mi potesse dare tutte queste sfaccettature lavorative: è stata un’esperienza che mi è servita per il proseguo della mia carriera da allenatore. Quando in Serie A ti ritrovi ad affrontare ragazzi che hai allenato nei settori giovanili, questo è motivo di grande orgoglio”.

Alcune curiosità su Semplici

 

Forse non tutti sapete che Semplici non ha sempre e solo giocato a calcio, anche se il pallone è sempre stata la sua passione. Figlio di un piccolo imprenditore che gestiva una ditta di pellami, per molto tempo il giovane Leonardo si divide tra il lavoro presso l’azienda familiare e la carriera di calciatore, almeno finché non arriva la svolta nel suo percorso sul rettangolo verde: la chiamata in squadra da parte del Grosseto, che lo porta a decidere di dedicarsi totalmente al calcio.

 

Semplici ha trasmesso il suo amore per il pallone anche ai figli, Niccolò e Filippo: entrambi hanno seguito le orme del padre e giocano a calcio.

 

In questa sezione dedicata puoi ottenere tutti i migliori BONUS BENVENUTO SCOMMESSE aggiornati, offerti dai vari bookmakers:

 

👉🏻 GUIDA BONUS SCOMMESSE

 

Tutte le partite di Calcio oggi, stasera e domani

 

 

Unisciti al canale gratuito e rimani sempre aggiornato sulle ultime news

In evidenza

BONUS BENVENUTO SNAI: 15€ subito + 100% fino a 300€

Info

BONUS BENVENUTO SNAI: 15€ subito + 100% fino a 300€

Come funziona Bonus Benvenuto Snai? Scopri tutte le promo e come si possono attivare   Snai premia i nuovi clienti con una promozione di benvenuto: 15 euro così composti: 5 euro FREE + 5 euro Casino BLU + 5€ in free spin Slot ROSA subito inviando i documenti + un bonus di benvenuto fino ad un massimo 300€. ...

Continua a leggere

Per qualsiasi dubbio scrivici a info@betscanner.it

Bonus dei bookmakers

Vuoi scoprire la nostra schedina?

Giocata suggerita di oggi
La tua schedina

Nessun evento

Componi la tua schedina gratis, aggiungi le quote e scopri dove puoi vincere il massimo!

È la prima volta? Segui il tutorial

Puntata

5€
10€
15€

Vincita minima

0,00 €

Vincita massima

0,00 €

2022 © Sico srl, P.I. 03748840042, Cap. Soc. €20.000,00

Betscanner non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità regolare. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07 marzo 2001.

Privacy | Termini e condizioni | Cookie Policy