Come funziona?

Betscanner ti permette di comparare la tua schedina, seleziona le quote e poi clicca su compara per vedere quale bookmaker offre la quota migliore.

Ogni giorno il nostro staff ti suggerisce, dopo un'attenta analisi dei pronostici, la giocata migliore di giornata.

Ti basterà premere su "Compara" per scoprire quale bookmaker ti offre la quota migliore.

La tua schedina

Giocata singola

Puntata

5€
10€
15€

Vincita minima

444,93 €

Vincita massima

1000,93 €
Compara

Perché Betscanner?

Un team di esperti

Un team di esperti

Ogni giorno su betscanner.it potrai avvalerti dei consigli esperti di chi vive sulle scommesse sportive

Comparatore innovativo

Comparatore innovativo

Vi offriamo in tempo reale le quote dei migliori bookmakers, rendendole tempestivamente pubbliche così da poter piazzare subito la schedina e ottenere i profitti più alti

La schedina perfetta

La schedina perfetta

Forniamo pronostici ed anteprime sulle principali competizioni sportive seguendo i trend e le evoluzioni online

Come funziona BetScanner?

Scegli le partite

Scegli le partite

Seleziona le quote della partite che vuoi scommettere

Compila la schedina

Compila la schedina

Crea la tua schedina personale singola, multipla o a sistema

Crea la tua schedina personale singola, multipla o a sistema

Compara i bookmakers

Clicca sul tasto COMPARA per vedere quale bookmakers ti offre la vincita più alta

Lista migliori film sportivi da vedere
Venerdì 12 Giugno

Lista migliori film sportivi da vedere

I migliori film sportivi da non perdere.
La Lista di tutti i film sportivi da vedere della storia del cinema

 

Con questo articolo abbiamo deciso di consigliarvi la lista secondo noi dei migliori film sportivi della storia del cinema da vedere assolutamente!

Ognuno di noi ha dei momenti della propria vita in cui ha bisogno di un'incoraggiamento che sia sportivo o lavorativo o per gli eventi della vita quotidiana, proprio per questo motivo i film sportivi sono di assoluta ispirazione e adrenalina.

 

Vi proponiamo quindi, una lista di film sportivi da vedere, per gli appassionati e non.

 

Lista migliori film sportivi della storia


Coach Carter

 

Il primo film che vi stiamo proponendo è uno dei più belli in assoluto sul basket. Ispirato ad una storia vera, parla di Ken Carter, ex giocatore professionista di basket, che si trova ad allenare gli Oilers della Richmond High School. Scelse di accettare l’incarico spinto principalmente dalla sua infanzia, passata tra i corridoi di quella scuola e soprattutto in quel campetto, che gli permise di diventare un grande atleta.

La squadra, formata da ragazzi appartenenti a famiglie molto povere e in alcuni casi già sulla via della delinquenza, dopo le iniziali difficoltà, trovano in Carter un mentore e ispiratore per un futuro migliore. Dopo duri allenamenti che porteranno la squadra a riscattarsi in campo, il coach riuscirà a rendere consapevoli i suoi giocatori che la via per migliorare la loro vita passa attraverso l'istruzione: spingendoli a studiare e grazie alle loro capacità nel basket, li motiverà a conquistare borse di studio che consentano loro di compiere studi universitari.

 

Pelè

 

Dopo aver letto il titolo del film, immagino che abbiate già chiara la sua sinossi: questo film biografico segue le vicende private e professionali di uno dei più grandi calciatori di tutti i tempi e in assoluto il migliore nella sua nazione.

L’inizio del film mostra l’infanzia difficile di Edson Arantes do Nascimento nella povera cittadina di Bauru, comune del Brasile nello stato di San Paolo. Tra i vari pericoli delle favelas si avvicinerà al calcio grazie al padre Dondinho, nelle ore morte della giornata.

Dopo un grandissimo percorso nelle giovanili del Santos, arriverà nel 1958 la vittoria a soli 17 anni del suo primo mondiale con la Nazionale brasiliana. La sua carriera lo porterà a segnare più di 1000 goal e a vincere 3 mondiali. Sarà poi nominato calciatore del secolo dalla Fifa.

 

Borg McEnroe

 

l film tratta della famosa rivalità tra i due tennisti Björn Borg (Sverrir Gudnason) e John McEnroe (Shia LaBeouf), che si sono affrontati ben quattordici volte tra il 1978 ed il 1981, con sette vittorie a testa.

In generale, la pellicola racconta la sfida al torneo di Wimbledon 1980. La calma glaciale del tennista Björn Borg contro il temperamento travolgente dell'avversario John McEnroe.

movimenti calibrati del giocatore svedese contro il gioco nervoso e dinamico dello statunitense, che portò a frequenti attacchi d'ira ai danni degli spettatori e dell'arbitro di turno.

La contrapposizione tra i due atleti non è solo sul campo da tennis: le personalità opposte, gli stili diversi e l'imprevedibilità dei risultati rendono il confronto ancora più avvincente, fino alla finale di Wimbledon del 1980, considerata una delle partite più belle della storia del tennis.

 

Thunderstruck- Un talento fulminante

 

Brian è un ragazzo di 16 anni che vive ad Oklahoma e, pur essendo appassionato di Basket, non sa giocare. Tenta senza successo ad entrare nella squadra della sua scuola, gli Eagles, ma viene preso come un banale porta asciugamani.

Suo padre un giorno gli regala un biglietto per gli Oklahoma City. Scelto per il tradizionale tiro da metà campo durante l’intervallo, Brian colpisce la mascotte dei Thunder.

Qui ci sarà l’incontro con Kevin Durant che "consegna" il suo talento a Brian, ricevendo il suo in cambio.

 

Kevin Durant inizia a giocare in un modo pessimo, mentre Brian non solo riesce ad entrare negli Eagles, ma li trascina ai playoff. La notizia dell’impresa degli Eagles giunge all’agente di Durant, che riconosce Brian. Spinto dalla disperazione per le prestazioni del suo assistito, crede che il giovane abbia preso il talento a KD. Dopo molte prove per far fare al talento il processo inverso, finalmente riesce e tutto torna alla normalità. Brian si ritroverà però a disputare una partita importantissima da assoluto protagonista, consapevole però di non aver alcuna possibilità di rendere al massimo. La partita è stata tirata fino all’ultimo, con Brian che non aveva segnato 0 punti. All’ultimo secondo però, spinto più dall’orgoglio che dal proprio talento, segna allo scadere una tripla che consente agli Eagles la vittoria del match.

 

Una stagione da ricordare

 

Passiamo ora alla pallavolo, proponendovi questo bellissimo film drammatico, per gli amanti del genere.

La pellicola narra la storia realmente accaduta della squadra di pallavolo della Iowa West High School a seguito della morte del loro capitano, Caroline Found. L'atmosfera che si respira nella squadra è serena, le ragazze hanno appena vinto il campionato dell'anno precedente ma il loro coach vuole tentare l'impresa di vincere per due anni di fila.

A seguito di una festa a casa Found, Caroline va a trovare la madre ricoverata in ospedale col motorino. Nel tragitto avrà luogo il fatale incidente. La squadra è a pezzi emotivamente e per qualche tempo non si presenta neppure agli incontri di campionato. Sarà il loro coach a rimotivarle e con un filotto di 15 vittorie consecutive riescono a raggiungere la finale. Le loro avversarie si aggiudicano i primi 2 set, ma la West High riesce a pareggiare e si aggiudica il quinto set per 16-14 tra lo stupore, la commozione e le lacrime di tutti i presenti, in particolare del coach e di Kelly, l'amica di Caroline. Il film si conclude con la narrazione della reale vicenda con le foto dei familiari di Caroline e di Caroline stessa.

 

Invictus

 

La storia è ambientata in Sudafrica, nel periodo successivo all'insediamento di Nelson Mandela come presidente. Appena entrato in carica, Mandela vuole riappacificare la popolazione del paese, ancora divisa dall'odio fra i neri e i bianchi. Simbolo di questa spaccatura diventa la nazionale di rugby degli Springboksdetestata dai neri, che proprio in seguito alla caduta del regime dell'apartheid viene riammessa nelle competizioni internazionali dopo un'esclusione di circa un decennio. In vista della Coppa del Mondo del 1995, ospitata proprio dal Sudafrica, Mandela si interessa delle sorti della squadra, con la speranza che una eventuale vittoria contribuisca a rafforzare l'orgoglio nazionale e lo spirito di unità del paese. In particolare, entra in contatto con il capitano François Pienaar facendogli capire l'importanza politica della competizione sportiva. Questa frequentazione fra Pienaar e Mandela dà inizio a una serie di eventi che rafforzano il morale degli Springboks (reduci da un lungo periodo di sconfitte) e li conducono fino a una insperata vittoria in finale contro i temibili All Blacks. Il successo della nazionale diventa simbolo del riavvicinamento della popolazione nera alla popolazione bianca e del procedere del processo di integrazione.

 

Le Mans ‘66- la grande sfida

 

La pellicola racconta la storica battaglia tra le case automobilistiche Ford e Ferrari per vincere la famosa gara di auto sportive, le 24 Ore di Le Mans.

La Ford contatta Enzo Ferrari per un possibile acquisto, ma l'italiano interrompe presto i rapporti, quando capisce che nell'accordo è inclusa anche la Scuderia Ferrari.

Enzo non è d'accordo, le sue auto, dopo la vittoria del 1958 alla 24 Ore di Le Mans, si aggiudicano il primo posto in ogni gara dal 1960 al 1965. Ma Henry Ford II non perdona questo rifiuto e incinta il suo team, composto da ingegneri e designer, a costruire un'automobile più veloce e in grado di sconfiggere la Cavallino Rosso nella corsa del '66.

Da qui ha inizia la rivalità tra Ford e Ferrari.

A capo della squadra di ingegneri incaricati di realizzare il prototipo c'è il visionario Carroll Shelby vincitore di La Mans nel 1959 e costretto da una patologia cardiaca ad abbandonare le corse. Reinventatosi designer e progettista, Shelby viene ingaggiato da Ford per eliminare il gap con le Ferrari. Lavorerà per creare un modello che rivoluzioni le leggi della fisica e riesca a superare la Ferrari al Campionato mondiale del 1966. È così che è nata la Ford GT40.

 

Creed- Nato per combattere

 

Adonis Johnson non ha mai conosciuto il celebre genitore, il campione del mondo dei massimi Apollo Creed, morto prima che lui nascesse. Nonostante ciò ha la boxe nel sangue e così decide di trasferirsi a Philadelphia, città in cui anni prima si è tenuto il leggendario match in cui Apollo Creed ha sfidato Rocky Balboa. Una volta in città, Adonis rintraccia Rocky e gli chiede di diventare il suo trainer. Con Rocky al suo angolo Adonis punta al titolo, ma non sarà affatto facile.


 

Samuele Oddi
Betscanner

Unisciti al canale gratuito e rimani sempre aggiornato sulle ultime news

In evidenza

BONUS BENVENUTO SNAI: 15€ subito + 100% fino a 300€

Info

BONUS BENVENUTO SNAI: 15€ subito + 100% fino a 300€

Come funziona Bonus Benvenuto Snai? Scopri tutte le promo e come si possono attivare   Snai premia i nuovi clienti con una promozione di benvenuto: 15 euro così composti: 5 euro FREE + 5 euro Casino BLU + 5€ in free spin Slot ROSA subito inviando i documenti + un bonus di benvenuto fino ad un massimo 300€. ...

Continua a leggere

Per qualsiasi dubbio scrivici a info@betscanner.it

Bonus dei bookmakers

Vuoi scoprire la nostra schedina?

Giocata suggerita di oggi
La tua schedina

Nessun evento

Componi la tua schedina gratis, aggiungi le quote e scopri dove puoi vincere il massimo!

È la prima volta? Segui il tutorial

Puntata

5€
10€
15€

Vincita minima

0,00 €

Vincita massima

0,00 €

2022 © Sico srl, P.I. 03748840042, Cap. Soc. €20.000,00

Betscanner non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità regolare. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07 marzo 2001.

Privacy | Termini e condizioni | Cookie Policy