Betscanner
Betscanner
Schedina

Mercoledì 21/11

Serie B, il punto della situazione in vista della 13° giornata

Approfondimenti

Serie B, il punto della situazione in vista della prossima giornata

 

Nuovo appuntamento con “Il punto della situazione della B”, il servizio offerto da Betscanner per aumentare la probabilità di vincita dei propri lettori sulla B.
Analizziamo insieme come è andata la dodicesima giornata appena trascorsa, cercando di raccogliere più informazioni possibili per realizzare una bolla vincente per il turno in programma nel prossimo week end.

 

Nell’anticipo del venerdì sera, il Perugia super per 2-1 il Crotone, e infila la terza vittoria di fila.
Nesta ha finalmente dato un’identità ai suoi che subiscono ancora troppo dietro (ultima la leggerezza di Gyomber che causa il rigore poi trasformato da Simy), ma che mostrano un reparto d’attacco ben assortito con Melchiorri, ormai pienamente ripresosi dal suo infortunio, Vido e Kingsley.
Oddo, alla seconda uscita sulla panchina dei calabresi, è ancora fermo a quota un punto raccolto. Il Crotone appare avvolto in una preoccupante involuzione, anche se il portiere avversario Gabriel si è esibito in una delle partite della vita.

 

Il Padova rovina la festa dei 120 anni di storia dell’Ascoli rifilando un 2-3 al Del Duca, frutto delle reti di Bonazzoli (molto contestato per un fallo a centrocampo nei confronti di Ngombo non redarguito), Capello e Mazzocco.
omincia nel migliore dei modi quindi l’avventura di Foscarini sulla panchina dei biancoscudati, subentrato in settimana a Bisoli.
Illusorio per l’Ascoli il vantaggio iniziale siglato proprio da Ngombo.

 

Spettacolare quanto beffardo per il Benevento il pareggio rimediato al Cabassi di Carpi.
Partita completamente dominata con il doppio vantaggio firmato Letizia (classica “legge dell’ex”) e Coda su rigore. Colombi, con parate strepitose, scongiura un passivo peggiore. Tra il 41’ e il 48’ del secondo tempo succede però l’impensabile.
Il Carpi, sino a quel momento in balia dei campani risorge è trova addirittura il pareggio con Concas e Vano facendo esplodere il Cabassi. Come se non bastasse. È anche arrivata la sconfitta nel recupero contro lo Spezia per 3-2. Bucchi è ora in bilico e la squadra è nuovamente in ritiro punitivo.

 

Cremonese-Livorno è il derby delle panchine saltate. Fuori rispettivamente Mandorlini e Lucarelli, dentro Rastelli e Breda.
Il cambio nell’immediato ha fatto bene soprattutto ai grigiorossi che, seppur in una partita contratta, conquistano i tre punti grazie al gol del capitano Brighenti su sponda aerea di Terranova.

 

Continua il momento d’oro della Salernitana che supera di misura (1-0) lo Spezia grazie al gol di Bocalon che punisce ancora i liguri dopo la doppietta storica in Coppa Italia quando vestiva la maglia dell’Alessandria di Gregucci.
I bianconeri si rammaricano per la traversa di Galabinov su punizione e un Micai in versione “saracinesca”.

 

Al San Vito-Gigi Marulla di Cosenza sfida brillante e ricca di emozioni. Il Lecce parte benissimo e segnano due gol al pronti via, con la botta da fuori di Venuti ad aprire le marcature e il raddoppio quattro minuti dopo firmato da Palombi.
Dopo la mezz’ora si scuote il Cosenza che si concretizzerà solo nel secondo tempo con lo scatenato Tutino, autore di una doppietta. I salentini sono duri a morire e riescono a trovare il definitivo 2-3 con il gol di Falco al 37’ del secondo tempo. Continua quindi spedita la marcia della squadra che rappresenta a tutti gli effetti la migliore sorpresa della Serie B.

 

Grande vittoria del Brescia che a questo punto mette a serio rischio la panchina di Grosso.
4-2 sul Verona grazie alle prestazioni di Tonali (gran gol su punizione per il neo-convocato nella nazionale maggiore), Donnarumma (autore di una doppietta e capocannoniere incontrastato) e di Torregrossa (autore del quarto gol con un sinistro terrificante da 30 m). Ora le rondinelle sono al 6° posto. Per il Verona gol di Caracciolo e Pazzini e poco altro.

 

La tripletta di Finotto regala al Cittadella una vittoria casalinga che mancava dal 15 Settembre e condanna Zenga alla prima sconfitta sulla partita del Venezia.
Partita che per i veneti non si era messa neanche male visto che si è ritrovata per ben 2 volte in vantaggio con il rigore di Bentivoglio e l’autogol di Drudi. Ma l’ultima mezz’ora gli è stata fatale perché ha concesso troppo campo agli avversari abbassando il proprio baricentro troppo a ridosso della sua area.

 

Il Monday Night è un pugno nello stomaco alle ambizioni del Pescara che perdono il primato dopo la pesante sconfitta per 3-0 subito al Barbera contro il Palermo.
Il risultato alla fine è anche troppo punitivo vista la personalità con la quale gli uomini di Pillon si sono presentati in un campo ostile come quello di Palermo. Primo gol di Puscas al suo terzo stagionale, su imbucata di Haas. Secondo e terzo gol con due grandi tiri da fuori ad opera di Murawski e Moreo.

 

In classifica ora comando il Palermo a quota 24 seguito dal Pescara a quota 22 e dalla sorprendente Salernitana a 20 punti.

 

Questa quindi la situazione alle porte dell’undicesima giornata, cliccando qui potrete scorpire i nostri pronostici

 

BONUS SPECIALE 888, raddoppio IMMEDIATO del tuo importo fino a 100€ (versi da 20€ a 100€ e ti accreditano il doppio).
Inserire codice bonus "SPECIALE"
Clicca qui per sfruttarlo: https://888sport.it/BONUS100

 

 

Scopri la nostra multiregistrazione per accumulare tutti i bonus in meno di 3 minuti! Utilizzare il nostro comparatore può farti vincere il 40% in più!

 

Redazione Betscanner

 

 

 

 

Come VINCERE 45 euro con il Napoli vincente rischiando ZERO

Venerdì 19/04

Come VINCERE 45 euro con il Napoli vincente rischiando ZERO

Maggiorate

  RAGAZZI ECCO COME SBLOCCARLA:   1. CLICCA QUI ▶▶ http://betfair.com/NAP 2. Deposita 25€ e gioca 5€ (massima puntata) sul Napoli VINCENTE contro Atalanta (la giochi a quota normale ma a fine partita, come da offerta, la pagano a quota 9.0)  3. Vinciamo €45 rischiandone ZERO, perchè nel caso avessimo puntato sulla squadra perdente, veniamo pure rimborsati!   ...

Leggi
Come VINCERE 45 euro rischiando ZERO con la JUVE vincente

Venerdì 19/04

Come VINCERE 45 euro rischiando ZERO con la JUVE vincente

Maggiorate

  RAGAZZI ECCO COME SBLOCCARLA:   1. CLICCA QUI ▶▶ http://betfair.com/JUVE 2. Deposita 25€ e gioca 5€ (massima puntata) sulla Juve VINCENTE contro la Fiorentina (la giochi a quota normale ma a fine partita, come da offerta, la pagano a quota 10.0)  3. Vinciamo €50 rischiandone ZERO, perchè nel caso avessimo puntato sulla squadra perdente, veniamo pure rimborsati!...

Leggi
Multiregistrati

Registrati a tutte le agenzie ed accumula
tutti i Bonus in un unico punto.

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni. Giocare troppo può causare dipendenza.
Multiregistrati

Schedina

Reset

Nessun evento

Schedina vuota

Componi la tua schedina gratis, compara e scopri dove puoi vincere il massimo!

Importo

Vincita MIN

00,00€

Vincita MAX

00,00€