Betscanner
Betscanner
Schedina

Mercoledì 05/12

Serie B, analisi e punto della situazione 15° giornata

Approfondimenti

Serie B, l'analisi e il punto della situazione in vista della 15° giornata

 

Nuovo appuntamento con “Il punto della situazione della B”, il servizio offerto da Betscanner per aumentare la probabilità di vincita dei propri lettori sulla B.
Analizziamo insieme come è andata la quattordicesima giornata appena trascorsa, cercando di raccogliere più informazioni possibili per realizzare una bolla vincente per il turno in programma nel prossimo week end.

 

Nell’anticipo del venerdì sera, finisce a reti bianche il match più atteso tra Palermo e Benevento.
Lo 0-0 è figlio della scarsa vena realizzativa dei due giocatori più attesi: Nestorowski e Coda. Soprattutto quest’ultimo sarà protagonista di una serie di occasioni da gol buttate alle ortiche. Alla fine la palla del march arriva sui piedi dell’altro macedone, Traikovski che all’altezza del dischetto spara in tribuna. Partita molto tattica, preparata forse troppo bene dai rispettivi allenatori che alla fine si sono annullati a vicenda.

 

Un Pescara sottotono cade al Renato Curi di Perugia.
Partita incolore e ricca di errori individuali. Il primo al 42' del primo tempo, con una respinta non perfetta (per usare un eufemismo) di Kastrati, che regala il gol a Verre (quinto centro consecutivo!). Passano i minuti e gli uomini di Pillon crescono fino a raggiungere il gol su una pura invenzione di Filippo Melegoni. Il prodotto del vivaio dell'Atalanta sigla il gol del pareggio con una bordata da 30 metri che lascia immobile Gabriel. Un quarto d'ora più tardi Gyomber, sugli sviluppi di un calcio d'angolo ristabilira' il definitivo vantaggio che porta 3 punti d'oro agli uomini di Nesta per il rilancio in zona play-off.

 

Al Rigamonti partita senza storia tra Brescia e Livorno.
Le rondinelle passano grazie alla doppietta di Torregrossa e ricominciano a convincere dal punto di vista del gioco. Di fronte però avevano una squadra che sino ad ora è apparsa davvero carente sotto ogni punto di vista. Non a caso in tale sfida è arrivato il primo clean sheet della stagione per i biancoazzurri.

 

Il Lecce continua la sua grande marcia battendo anche il Carpi per 0-1.
Liverani ripropone il suo consolidato 4-4-2 lasciando inizialmente fuori uno dei migliori di questo periodo, Tabanelli per dare spazio ad Armellino. I salentini partono come un rullo compressore ed è proprio Armellino il primo a impensierire seriamente Colombi con un gran destro da fuori. Al 36' del primo tempo il gol che poi deciderà anche il match, quello messo a segno da La Mantia. Il Carpi si fa vedere solo in occasione di una palla gol sprecata da Concas (praticamente un rigore in movimento!) ed esce allo scoperto solo quando il Lecce abbassa il suo baricentro, a 20' dal termine.
Gli uomini di Liverani portano a casa altri 3 punti e dimostrano di saper anche soffrire.

 

Partita dai due volti quella tra Ascoli e Spezia.
Al Del Duca primo tempo tutto di marca marchigiana. Al 1' l'Ascoli è già in vantaggio grazie ancora una volta ad Ardemagni che fa 100 in Serie B. Gli uomini di Vivarini continuano a schiacciare gli spezzini nella propria area ma vanno al riposo con un solo gol di vantaggio. Nel secondo tempo però, pronti via e Cavion si inventa un gol da cineteca, con un destro a giro dal vertice alto dell'area di rigore che si insacca sotto la traversa. Pochi minuti più tardi però, una reazione insensata di Ninkovic porta alla sua espulsione e allo stravolgimento dell'inerzia della gara. Gli uomini di Marino riaquistano fiducia e trovano subito il gol che accorcia le distanze con il colpo sotto di Okereke ben servito da Mora. A questo punto i marchigiani non riescono più a reagire, soffrono molto gli avversari che però non riescono a pareggiare solo per colpa della grande imprecisione sotto porta.
Chiude i conti allo scadere Padella con una grande discesa in contropiede.

 

Nonostante l'assenza pesante di Finotto per squalifica, il Cittadella vince e convince con una Salernitana apparsa in grande forma nell'ultimo periodo.
I campani restano in campo per primi 10' finendo poi presto per uscire di scena lasciando ampio spazio alle trame corali dei veneti. Doppietta di Strizzolo e gol di Schenetti, i protagonisti di questa vittoria.

 

Dopo l’ottima vittoria nel derby calabrese contro il Crotone, il Cosenza di Braglia si ripete.
Stavolta la vittima sacrificale è il Padova (con l’attenuante di infortuni e squalifiche). Sono gli ospiti però a passare in vantaggio su un calcio di punizione trasformato da Bonazzoli. Sarà però l’unica occasione dei padovani che da quel momento in poi subiranno per tutto il resto della partita il forcing degli avversari. Arriva prima il pareggio di Baclet (che sostituiva lo squalificato Maniero) su calcio di rigore e poi, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, il gol di un cosentino doc, Garritano che torna a timbrare in Serie B dopo 2 anni.

 

Il Foggia non sa più vincere. 1-1 tra le mura amiche contro il Venezia e parte la contestazione.
Quinto risultato utile consecutivo che coincide con il quinto pareggio consecutivo. Di Iemmello su rigore (primo gol in stagione) e di Vrioni le marcature.

 

Oddo cade anche a Cremona (1-0 il risultato finale) e adesso si fa sempre più insistente la voce di un suo probabile esonero. L’ex campione del mondo non è riuscito a dare l’inversione di marcia richiesta dalla società calabrese, ne tantomeno un’identità alla propria squadra.

 

In classifica comanda ancora il Palermo a quota 26 seguito dal Lecce a quota 25 e dal Pescara e dal Cittadella a 23 punti.

 

Questa quindi la situazione alle porte della quattordicesima giornata, clicca qui per vedere il nostro PRONOSTICO

 

BONUS SPECIALE 888, raddoppio IMMEDIATO del tuo importo fino a 100€ (versi da 20€ a 100€ e ti accreditano il doppio).
Inserire codice bonus "SPECIALE"
Clicca qui per sfruttarlo: https://888sport.it/BONUS100

 

Scopri la nostra multiregistrazione per accumulare tutti i bonus in meno di 3 minuti! Utilizzare il nostro comparatore può farti vincere il 40% in più!

 

Redazione Betscanner

 

 

 

Come VINCERE 50 euro rischiando ZERO con il BARCELLONA vincente

Martedì 19/02

Come VINCERE 50 euro rischiando ZERO con il BARCELLONA vincente

Consigli

  RAGAZZI ECCO COME SBLOCCARLA:   1. CLICCA QUI ▶▶ http://betfair.com/BARCA 2. Gioca 10€ (massima puntata) sul Barca VINCENTE contro il Lione (la giochi a quota normale ma a fine partita, come da offerta, la pagano a quota 5.0)  3. Vinciamo €50 rischiandone ZERO, perchè nel caso avessimo puntato sulla squadra perdente, veniamo pure rimborsati!   Cosa aspetti...

Leggi
Come VINCERE 80 euro rischiando ZERO con la JUVE vincente

Martedì 19/02

Come VINCERE 80 euro rischiando ZERO con la JUVE vincente

Consigli

  RAGAZZI ECCO COME SBLOCCARLA:   1. CLICCA QUI ▶▶ http://betfair.com/JUVE 2. Gioca 10€ (massima puntata) sulla Juventus VINCENTE contro l'Atletico (la giochi a quota normale ma a fine partita, come da offerta, la pagano a quota 8.0)  3. Vinciamo €80 rischiandone ZERO, perchè nel caso avessimo puntato sulla squadra perdente, veniamo pure rimborsati!   Co...

Leggi
Multiregistrati

Registrati a tutte le agenzie ed accumula
tutti i Bonus in un unico punto.

Il gioco è vietato ai minori di 18 anni. Giocare troppo può causare dipendenza.
Multiregistrati

Schedina

Reset

Nessun evento

Schedina vuota

Componi la tua schedina gratis, compara e scopri dove puoi vincere il massimo!

Importo

Vincita MIN

00,00€

Vincita MAX

00,00€

/articolo.php