Come funziona?

Betscanner ti permette di comparare la tua schedina, seleziona le quote e poi clicca su compara per vedere quale bookmaker offre la quota migliore.

Ogni giorno il nostro staff ti suggerisce, dopo un'attenta analisi dei pronostici, la giocata migliore di giornata.

Ti basterà premere su "Compara" per scoprire quale bookmaker ti offre la quota migliore.

La tua schedina

Giocata singola

Puntata

5€
10€
15€

Vincita minima

444,93 €

Vincita massima

1000,93 €
Compara

Perché Betscanner?

Un team di esperti

Un team di esperti

Ogni giorno su betscanner.it potrai avvalerti dei consigli esperti di chi vive sulle scommesse sportive

Comparatore innovativo

Comparatore innovativo

Vi offriamo in tempo reale le quote dei migliori bookmakers, rendendole tempestivamente pubbliche così da poter piazzare subito la schedina e ottenere i profitti più alti

La schedina perfetta

La schedina perfetta

Forniamo pronostici ed anteprime sulle principali competizioni sportive seguendo i trend e le evoluzioni online

Come funziona BetScanner?

Scegli le partite

Scegli le partite

Seleziona le quote della partite che vuoi scommettere

Compila la schedina

Compila la schedina

Crea la tua schedina personale singola, multipla o a sistema

Crea la tua schedina personale singola, multipla o a sistema

Compara i bookmakers

Clicca sul tasto COMPARA per vedere quale bookmakers ti offre la vincita più alta

PSG-Basaksehir: la ricostruzione
Giovedì 10 Dicembre

PSG-Basaksehir: la ricostruzione

PSG-Basaksehir: la frase razzista dell’arbitro che ha causato il rinvio della partita. Ecco le posizioni delle autorità nazionali

 

Fortunatamente, non si vede spesso ciò che è accaduto al minuto 16 di Psg-Basaksehir, match valido per la sesta ed ultima giornata della fase a gironi di Champions LeaguePierre Webo, il vice di Okan Buruk espulso dall'arbitro Hategan, lamentava una frase razzista che gli sarebbe stata rivolta dal quarto uomo Coltescu ("negru", che però sembrerebbe non essere offensiva in rumeno), generando una protesta della formazione turca, che ha abbandonato il terreno di gioco tra gli applausi dei presenti sugli spalti, seguita dai calciatori del Psg.

 

La sfida è stata interrotta e anche Demba Ba, dalla panchina, è stato espulso, visto che è stato proprio l'attaccante a dare l'allarme, iniziando a gesticolare visibilmente arrabbiato per richiamare l'attenzione.

 

Il Basaksehir: "Non c'è rispetto"

 

Tutti i calciatori del Basaksehir, a bordocampo, avrebbero chiesto al quarto uomo: "Perché i giocatori bianchi li chiami ragazzi mentre quelli di colore li chiami negri? Serve rispetto, non c'è rispetto". Secondo alcune ricostruzioni, il dialogo completo fra il quarto uomo Coltescu e l'arbitro Hategan sarebbe stato: "Vai a controllare chi è quel nero laggiù. Non è possibile agire così". 

 

Il club, poi, ha fatto immediatamente ricorso ai social, pubblicando un post su Twitter con la foto simbolo della lotta al razzismo "No to racism - respect", con tanto di logo della Uefa. Invece Raimond Domenech, presidente dell'assoallenatori francesi, ironizza: "Per riprendere la partita l'arbitro deve fare solo una cosa: espellere il suo quarto uomo".

 

Erdogan: "È razzismo"

 

"Condanniamo fermamente le frasi razziste fatte contro Pierre Webo del team tecnico del Basaksehir e credo che la Uefa debba necessariamente intervenire. Siamo incondizionatamente contro il razzismo e la discriminazione nello sport e in tutti i settori della vita".

Così il presidente della Turchia, Recep Tayyip Erdogan, si esprime su Twitter su quanto accaduto oggi in Psg-Basaksehir.

 

Uefa: "Indagini in corso"

 

"La Uefa è a conoscenza di quanto accaduto avvenuto durante la partita di Champions League di questa sera tra Paris Saint-Germain ed Istanbul Basaksehir e condurrà un'indagine approfondita. Il razzismo e la discriminazione in tutte le sue forme non trovano posto nel calcio". Questa la posizione ufficiale della Uefa in un tweet.

 

Coltescu scortato

 

Scuro in volto, con la testa bassa, il quarto arbitro di Psg-Basaksehir, Sebastian Coltescu, è rientrato al Parco dei Principi dopo essersi rinchiuso nella postazione Var. A proteggere l'uomo accusato dalla squadra turca di aver rivolto un insulto razzista al viceallenatore del Basaksehir, un cordone di uomini della sicurezza, che lo hanno scortato fino al suo spogliatoio. Il personale ha fatto in modo che l'arbitro rumeno non venisse a contatto con membri della delegazione turca, in uscita dallo stadio della capitale francese.

 

Samuele Oddi

Betscanner

Unisciti al canale gratuito e rimani sempre aggiornato sulle ultime news

In evidenza

BONUS BENVENUTO SNAI: 5€ subito + 100% fino a 300€

Info

BONUS BENVENUTO SNAI: 5€ subito + 100% fino a 300€

Come funziona Bonus Benvenuto Snai? Scopri tutte le promo e come si possono attivare   Snai premia i nuovi clienti con una promozione di benvenuto: 5 euro subito inviando i documenti + un bonus di benvenuto fino ad un massimo 300€. Il bonus GOLD Snai corrisponde al 100% dei primi depositi fino a 100€ e al 50%...

Continua a leggere
BET365 BONUS BENVENUTO: 100% fino a 100€

Bonus Scommesse

BET365 BONUS BENVENUTO: 100% fino a 100€

Come funziona il Bonus Benvenuto Bet365? Scopri tutte le promo e come si possono attivare, qui tutte le info   Bet365 offre e premia i nuovi clienti con una promozione di benvenuto: bonus sul primo deposito del 100% fino a 100€ inviando i documenti e verificando il conto   CLICCANDO QUI PUOI APRIRE UN CONT...

Continua a leggere

Per qualsiasi dubbio scrivici a info@betscanner.it

Bonus dei bookmakers

Vuoi scoprire la nostra schedina?

Giocata suggerita di oggi
La tua schedina

Nessun evento

Componi la tua schedina gratis, aggiungi le quote e scopri dove puoi vincere il massimo!

È la prima volta? Segui il tutorial

Puntata

5€
10€
15€

Vincita minima

0,00 €

Vincita massima

0,00 €

2022 © Sico srl, P.I. 03748840042, Cap. Soc. €20.000,00

Betscanner non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità regolare. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07 marzo 2001.

Privacy | Termini e condizioni | Cookie Policy