Come funziona?

Betscanner ti permette di comparare la tua schedina, seleziona le quote e poi clicca su compara per vedere quale bookmaker offre la quota migliore.

Ogni giorno il nostro staff ti suggerisce, dopo un'attenta analisi dei pronostici, la giocata migliore di giornata.

Ti basterà premere su "Compara" per scoprire quale bookmaker ti offre la quota migliore.

La tua schedina

Giocata singola

Puntata

5€
10€
15€

Vincita minima

444,93 €

Vincita massima

1000,93 €
Compara

Perché Betscanner?

Un team di esperti

Un team di esperti

Ogni giorno su betscanner.it potrai avvalerti dei consigli esperti di chi vive sulle scommesse sportive

Comparatore innovativo

Comparatore innovativo

Vi offriamo in tempo reale le quote dei migliori bookmakers, rendendole tempestivamente pubbliche così da poter piazzare subito la schedina e ottenere i profitti più alti

La schedina perfetta

La schedina perfetta

Forniamo pronostici ed anteprime sulle principali competizioni sportive seguendo i trend e le evoluzioni online

Come funziona BetScanner?

Scegli le partite

Scegli le partite

Seleziona le quote della partite che vuoi scommettere

Compila la schedina

Compila la schedina

Crea la tua schedina personale singola, multipla o a sistema

Crea la tua schedina personale singola, multipla o a sistema

Compara i bookmakers

Clicca sul tasto COMPARA per vedere quale bookmakers ti offre la vincita più alta

La Superlega è un progetto giusto?
Mercoledì 28 Aprile

La Superlega è un progetto giusto?

Superlega: molte opinioni contrastanti. Il punto di vista di un tifoso

 

 

Della Superlega si è parlato tanto in un lasso di tempo molto breve. La certezza che sembra uscire fuori è che hanno vinto i tifosi, ma in realtà non è così.

 

MOTIVO DELLA SOSPENSIONE

 

Tra i motivi per cui la Superlega è stata temporaneamente sospesa (e non cancellata) troviamo sicuramente le lamentele dei tifosi nei 3 stati in cui è stata annunciata. Pensiamo all’Inghilterra dove, anche grazie a meno restrizioni per il COVID, le piazze si sono riempite in poche ore.

 

Cosa chiedevano i tifosi?  Il calcio dei poveri, non quello dei ricchi. Secondo me si sbagliano: il calcio da decenni è dei ricchi.

 

 

QUALE È LA PAURA DEI TIFOSI?

 

 

La paura era di non vedere più favole come il Leicester di Ranieri o l’Atalanta di Gasperini. L’unico motivo per cui parliamo di “favola” è perché si tratta di squadre viste raramente in questi palcoscenici. Prendiamo però Percassi dell’Atalanta o il presidente del Leicester ai tempi. Hanno investito molti milioni in giovani, anche somme molto alte, e hanno avuto successo, per poi vendere la maggior parte di loro. Qui risiede il calcio: è un business e non si può più fare niente.

 

 

IL PROGETTO DELLA SUPERLEGA È NUOVO?

 

 

La Superlega era in programma prima del covid, ma è stata accelerata a causa della crisi. Da mesi sentiamo che squadre come il Real, la Juve o l’Inter sono in crisi. Gli enti a cui fanno riferimento, sono la FIFA e l’UEFA. Andiamo a vedere la loro posizione.

 

LA POSIZIONE DELL’UEFA

 

 

Dati alla mano, l’UEFA per la Champions stanzia 2 miliardi. Solo il 25% è diviso equamente, il resto va guadagnato in base a quanto si avanza nella competizione.

La Superlega, per quanto ristretta, avrebbe stanziato 3 miliardi e mezzo tutti divisi equamente in questi pochi club (senza considerare il posizionamento in classifica). Piace o non piace, questa formula avrebbe salvato queste società.

 

 

LA CORRUZIONE NEL CALCIO PRE-SUPERLEGA

 

 

L’UEFA e la FIFA sono stati visti come l’ente oppresso dalle grandi società. Ma questi due enti alla fine, sono realmente quelli a cui bisogna fare riferimento? Pur di ricevere più soldi hanno permesso i mondiali d’inverno in Qatar e, per la costruzione degli stadi, sono morte migliaia di persone. Quante volte ci sono stati scandali in questo senso? Le palline congelate per modificare i sorteggi, noi Italiani ricordiamo l’arbitraggio di Italia-Korea nel 2002. Di episodi ce ne son stati e tanti.

 

 

COSA SUCCEDE SE I CLUB USCISSERO DALLA SUPERLEGA?

 

 

Se i club uscissero dalla Superlega, devono pagare 300 milioni l’uno. L’unica squadra che non lo dovrà fare è l’Inter, che non ha firmato il contratto vincolante, dando però la certezza che lo avrebbe fatto.

La Superlega è nata per recuperare le perdite, io penso che i club sono più che sicuri della propria scelta, anche adesso. Hanno solo preso tempo e permesso un fine stagione senza far partire una guerra.

Un contratto del genere viene firmato solo se si ha la certezza che alla competizione si partecipi.

 

 

COSA È STATO SBAGLIATO NELLA SUPERLEGA

 

 

Dopo PSG-Bayern, chiunque ha pensato che avrebbe voluto vedere più frequentemente partite di questo genere. Queste 2 squadre forse non parteciperanno alla Superlega, ma ne abbiamo altre 20 pronte a dare spettacolo, con tutti i fuoriclasse possibili.

Pochi giorni dopo, è scoppiato un caos mediatico a causa della stessa Superlega, che avrebbe garantito ciò che i tifosi hanno chiesto prima.

 

Allora cosa ha sbagliato la superlega? I tempi e i modi in cui è uscita. Siamo tutti abitudinari, se nell’arco di un giorno esce e viene ufficializzato il rumors della superlega, non c’è tempo di metabolizzare. Il fatto che anche i tifosi delle squadre partecipanti abbiano protestato, e non solo quelli delle escluse, ci suggerisce che la Superlega ha sbagliato proprio questo.

 

 

IL PENSIERO FINALE

 

 

La Superlega si farà, come ha detto Florentino Perez tutti club sono ancora dentro.

Si sono solo fermati per capire, ragionare e parlare con chi di dovere, ma la Superlega non è certo morta.

Le squadre semplicemente non vogliono che siano la UEFA e la FIFA a gestire i loro soldi. I soldi sono dei club, che vogliono un’autogestione totale e per questo vogliono la Superlega. Non la faranno ora, ma alla lunga la faranno secondo me.

Le big mettono i soldi e causano i debiti, non vogliono che altri si occupino dei loro fondi.

 

Samuele Oddi

Betscanner

Unisciti al canale gratuito e rimani sempre aggiornato sulle ultime news

In evidenza

BONUS BENVENUTO SNAI: 15€ subito + 100% fino a 300€

Info

BONUS BENVENUTO SNAI: 15€ subito + 100% fino a 300€

Come funziona Bonus Benvenuto Snai? Scopri tutte le promo e come si possono attivare   Snai premia i nuovi clienti con una promozione di benvenuto: 15 euro così composti: 5 euro FREE + 5 euro Casino BLU + 5€ in free spin Slot ROSA subito inviando i documenti + un bonus di benvenuto fino ad un massimo 300€. ...

Continua a leggere

Per qualsiasi dubbio scrivici a info@betscanner.it

Bonus dei bookmakers

Vuoi scoprire la nostra schedina?

Giocata suggerita di oggi
La tua schedina

Nessun evento

Componi la tua schedina gratis, aggiungi le quote e scopri dove puoi vincere il massimo!

È la prima volta? Segui il tutorial

Puntata

5€
10€
15€

Vincita minima

0,00 €

Vincita massima

0,00 €

2022 © Sico srl, P.I. 03748840042, Cap. Soc. €20.000,00

Betscanner non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità regolare. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07 marzo 2001.

Privacy | Termini e condizioni | Cookie Policy