Come funziona?

Betscanner ti permette di comparare la tua schedina, seleziona le quote e poi clicca su compara per vedere quale bookmaker offre la quota migliore.

Ogni giorno il nostro staff ti suggerisce, dopo un'attenta analisi dei pronostici, la giocata migliore di giornata.

Ti basterà premere su "Compara" per scoprire quale bookmaker ti offre la quota migliore.

La tua schedina

Giocata singola

Puntata

5€
10€
15€

Vincita minima

444,93 €

Vincita massima

1000,93 €
Compara

Perché Betscanner?

Un team di esperti

Un team di esperti

Ogni giorno su betscanner.it potrai avvalerti dei consigli esperti di chi vive sulle scommesse sportive

Comparatore innovativo

Comparatore innovativo

Vi offriamo in tempo reale le quote dei migliori bookmakers, rendendole tempestivamente pubbliche così da poter piazzare subito la schedina e ottenere i profitti più alti

La schedina perfetta

La schedina perfetta

Forniamo pronostici ed anteprime sulle principali competizioni sportive seguendo i trend e le evoluzioni online

Come funziona BetScanner?

Scegli le partite

Scegli le partite

Seleziona le quote della partite che vuoi scommettere

Compila la schedina

Compila la schedina

Crea la tua schedina personale singola, multipla o a sistema

Crea la tua schedina personale singola, multipla o a sistema

Compara i bookmakers

Clicca sul tasto COMPARA per vedere quale bookmakers ti offre la vincita più alta

La Juventus della serie B
Giovedì 30 Aprile

La Juventus della serie B

Estate 2006, Juventus retrocessa per Calciopoli: la cavalcata dei bianconeri nell'inferno della B
 

 

Nel maggio del 2006 il calcio italiano viene investito dallo scandalo Calciopoli, la pubblicazione di intercettazioni telefoniche vede coinvolte molte squadre di Serie A: a pagarne le conseguenze più gravi è la Juventus di Luciano Moggi, alla quale vengono revocati i due scudetti 2004/2005 e 2005/2006 e viene retrocessa in serie B con una penalizzazione di 9 punti da scontare nella stagione successiva (anche se la prima sentenza era di un pesantissimo -30, poi -17, infine -9). 

Sotto la Mole, dunque, si vive un’estate al contrario: Torino in serie A, al primo colpo con Urbano Cairo appena diventato presidente, e Juventus tra i cadetti.

 

L’estate 2006 fu bollente in casa bianconera, Cobolli Gigli era appena diventato il nuovo presidente mentre Fabio Capello, il tecnico bianconero fino a quel momento, decise di dimettersi e firmò con il Real Madrid e al suo posto fu chiamato Dider Dechamps. Per quel che riguarda la rosa, fu un vero e proprio esodo: partirono Zambrotta, Emerson, Ibrahimovic, Vieira, Cannavaro e gran parte della rosa della stagione passata. Chi, invece, promise amore eterno alla Vecchia Signora si presentò al ritiro di Acqui Terme, ovvero le intramontabili bandiere che avevano legato il loro nome ai colori bianconeri: Buffon, Nedved, Trezeguet, Camoranesi ed il capitano Alessandro Del Piero. Accanto ai grandi campioni la dirigenza bianconera decise di affiancare giocatori giovani e di prospettiva, tra tutti Chiellini, arrivato dalla Fiorentina, e Marchisio, messosi in mostra nella prima amichevole stagionale, entrambi all’inizio della loro carriera da professionisti.

 

Dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia contro il Napoli, la Juve a fine agosto si appresta ad esordire per la prima volta nel campionato cadetto: l’intero campionato fu travolto dall’incredibile attenzione mediatica rivolta ai bianconeri e da quell’anno le partite di Serie B si svolsero il sabato pomeriggio per evitare la contemporaneità con la Serie A.

 

La prima giornata la Juventus è ospite del Rimini, in uno stadio malridotto, degli allora sconosciuti Matri ed Handanovic e di Ricchiuti, autore del gol del pareggio finale con cui rispose al vantaggio di Paro, non proprio l’esordio che tutti si aspettavano.

 

Bastò però la giornata successiva ai bianconeri per imporsi e dimostrarsi nettamente superiori agli avversari, a parte qualche passo falso contro come contro l’Arezzo allora guidato da un certo Maurizio Sarri. Alla 42esima giornata la Juventus viene promossa da prima della classe con 85 punti finali: appena 4 sconfitte e 83 gol segnati, quasi 2 a partita, Del Piero con 20 gol vince la classifica marcatori e dopo un anno all’inferno i bianconeri poterono ritornare nella tanto amata Serie A. Un ritorno a braccetto con Napoli e Genoa, altre due formazioni alle per blasone la serie cadetta andava fin troppo stretta. Il tutto, senza nemmeno passare dai play-off.

 

Emanuele Pastorella
Betscanner

Unisciti al canale gratuito e rimani sempre aggiornato sulle ultime news

In evidenza

BONUS BENVENUTO SNAI: 15€ subito + 100% fino a 300€

Info

BONUS BENVENUTO SNAI: 15€ subito + 100% fino a 300€

Come funziona Bonus Benvenuto Snai? Scopri tutte le promo e come si possono attivare   Snai premia i nuovi clienti con una promozione di benvenuto: 15 euro così composti: 5 euro FREE + 5 euro Casino BLU + 5€ in free spin Slot ROSA subito inviando i documenti + un bonus di benvenuto fino ad un massimo 300€. ...

Continua a leggere

Per qualsiasi dubbio scrivici a info@betscanner.it

Bonus dei bookmakers

Vuoi scoprire la nostra schedina?

Giocata suggerita di oggi
La tua schedina

Nessun evento

Componi la tua schedina gratis, aggiungi le quote e scopri dove puoi vincere il massimo!

È la prima volta? Segui il tutorial

Puntata

5€
10€
15€

Vincita minima

0,00 €

Vincita massima

0,00 €

2022 © Sico srl, P.I. 03748840042, Cap. Soc. €20.000,00

Betscanner non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità regolare. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07 marzo 2001.

Privacy | Termini e condizioni | Cookie Policy