Come funziona?

Betscanner ti permette di comparare la tua schedina, seleziona le quote e poi clicca su compara per vedere quale bookmaker offre la quota migliore.

Ogni giorno il nostro staff ti suggerisce, dopo un'attenta analisi dei pronostici, la giocata migliore di giornata.

Ti basterà premere su "Compara" per scoprire quale bookmaker ti offre la quota migliore.

La tua schedina

Giocata singola

Puntata

5€
10€
15€

Vincita minima

444,93 €

Vincita massima

1000,93 €
Compara

Perché Betscanner?

Un team di esperti

Un team di esperti

Ogni giorno su betscanner.it potrai avvalerti dei consigli esperti di chi vive sulle scommesse sportive

Comparatore innovativo

Comparatore innovativo

Vi offriamo in tempo reale le quote dei migliori bookmakers, rendendole tempestivamente pubbliche così da poter piazzare subito la schedina e ottenere i profitti più alti

La schedina perfetta

La schedina perfetta

Forniamo pronostici ed anteprime sulle principali competizioni sportive seguendo i trend e le evoluzioni online

Come funziona BetScanner?

Scegli le partite

Scegli le partite

Seleziona le quote della partite che vuoi scommettere

Compila la schedina

Compila la schedina

Crea la tua schedina personale singola, multipla o a sistema

Crea la tua schedina personale singola, multipla o a sistema

Compara i bookmakers

Clicca sul tasto COMPARA per vedere quale bookmakers ti offre la vincita più alta

Il Grande Torino e il 4 maggio
Martedì 05 Maggio

Il Grande Torino e il 4 maggio

Il ricordo del Grande Torino vive nei tifosi: ecco le celebrazioni che vanno avanti da 71 anni per la squadra italiana più forte di sempre

 

“Solo il fato li vinse”: così vengono ricordati dal popolo granata e da tutto il mondo del calcio. Sono gli Invincibili, il Grande Torino, quel gruppo di ragazzi che a metà del Novecento fece sognare e ripartire una nazione fortemente colpita dal conflitto mondiale. Una vera e propria orchestra in campo, il calcio moderno, 10 undicesimi della Nazionale: sono soltanto alcuni dei numeri che collezionarono Mazzola e compagni.

 

Cinque scudetti consecutivi, seppure con due campionati non disputati causa guerra mondiale, è un record battuto soltanto recentemente dalla Juventus arrivata a otto, ma di risultati assoluti ce ne sono ancora. Dalle 88 gare di imbattibilità in casa al maggior numero di gol realizzati in un campionato (125), oltre alla vittoria più larga con il 10-0 rifilato all’Alessandria nel 1947/1948. Erano Invincibili, dominavano in Italia, poi il 4 maggio del 1949 il destino ha deciso di mettersi di traverso: l’aereo che riportava a casa i granata si schiantò sul colle di Superga, il Toro morì sul colle. Ai funerali furono un milione le persone che decisero di dare l’ultimo saluto, da lì però è nata un’incredibile usanza che va avanti nel tempo.

 

Ogni 4 maggio migliaia di tifosi salgono a Superga insieme a tutta la squadra, ascoltano la messa del cappellano granata e alle 17.03 in punto, giorno della tragedia, il capitano legge i nomi dei 31 caduti sulla lapide posizionata nel punto dell’incidente. E, nonostante il Coronavirus, è successo anche ieri.

 

Poco Superga e tanto Filadelfia, niente assembramenti ma soltanto abbracci virtuali: così il mondo granata si è riunito in un 4 maggio particolare. Nonostante l'impossibilità di ritrovarsi al colle, il ricordo di tutti i tifosi è arrivato comunque agli Invincibili. Lo ha fatto attraverso i social e le dirette in streaming, oltre a un centinaio di coraggiosi che si sono presentati fuori dai cancelli della casa del Toro.

 

All’interno, nel cortile della Memoria, don Riccardo Robella ha celebrato la commemorazione in ricordo di Mazzola e compagni. “Chi ha vissuto quella storia, chi ce l'ha raccontata, ci ha detto che noi non possiamo essere che quello. Noi siamo il Grande Torino, per fare quello che hanno fatto loro – il ricordo del padre spirituale granata durante la cerimonia – e sono convinto che il prossimo 4 maggio, salendo al Colle, se faremo una domanda ai nostri eroi ci sentiremo rispondere 'Anche noi siamo fieri di voi'. Ma solo se sapremo rialzarci e dare l'esempio. Siamolo non per noi ma per gli altri”. Proprio il Filadelfia, quella che fu la casa del Grande Torino e il teatro di tanti successi, si è trasformato nel luogo della memoria e del ricordo.

 

E mentre don Robella dava la benedizione al pennone dedicato ai Caduti di Superga, in sottofondo suonava “Un giorno di pioggia” dei Sensounico e la voce di Andrea Belotti: già, perché nonostante tutto, l’urlo del capitano che leggeva i nomi c’è stato comunque. Era la registrazione della commemorazione dell’anno scorso, ma poco importa. E in un abbraccio ideale si è unito tutto il mondo granata, postando sui social i video dai balconi di casa di tutta Italia: nonostante il Coronavirus, è stato comunque un 4 maggio da ricordare.

 

Emanuele Pastorella
Betscanner

Unisciti al canale gratuito e rimani sempre aggiornato sulle ultime news

In evidenza

BETTER BONUS BENVENUTO: fino a 505€

Bonus Scommesse

BETTER BONUS BENVENUTO: fino a 505€

Come funziona il bonus di benvenuto di Better Scopri tutte le promo e come si possono attivare, qui tutte le info per il bonus Better Scommesse   Better di Lottomatica premia i nuovi utenti con un bonus di benvenuto fino a 500€ di rimborso + 5€ di Bonus Virtual per un totale di 505€ di bonus benvenuto scommesse....

Continua a leggere

Per qualsiasi dubbio scrivici a info@betscanner.it

Bonus dei bookmakers

Vuoi scoprire la nostra schedina?

Giocata suggerita di oggi
La tua schedina

Nessun evento

Componi la tua schedina gratis, aggiungi le quote e scopri dove puoi vincere il massimo!

È la prima volta? Segui il tutorial

Puntata

5€
10€
15€

Vincita minima

0,00 €

Vincita massima

0,00 €

2023 © Sico srl, P.I. 03748840042, Cap. Soc. €20.000,00

Betscanner non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità regolare. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07 marzo 2001.

Privacy | Termini e condizioni | Cookie Policy