Come funziona?

Betscanner ti permette di comparare la tua schedina, seleziona le quote e poi clicca su compara per vedere quale bookmaker offre la quota migliore.

Ogni giorno il nostro staff ti suggerisce, dopo un'attenta analisi dei pronostici, la giocata migliore di giornata.

Ti basterà premere su "Compara" per scoprire quale bookmaker ti offre la quota migliore.

La tua schedina

Giocata singola

Puntata

5€
10€
15€

Vincita minima

444,93 €

Vincita massima

1000,93 €
Compara

Perché Betscanner?

Un team di esperti

Un team di esperti

Ogni giorno su betscanner.it potrai avvalerti dei consigli esperti di chi vive sulle scommesse sportive

Comparatore innovativo

Comparatore innovativo

Vi offriamo in tempo reale le quote dei migliori bookmakers, rendendole tempestivamente pubbliche così da poter piazzare subito la schedina e ottenere i profitti più alti

La schedina perfetta

La schedina perfetta

Forniamo pronostici ed anteprime sulle principali competizioni sportive seguendo i trend e le evoluzioni online

Come funziona BetScanner?

Scegli le partite

Scegli le partite

Seleziona le quote della partite che vuoi scommettere

Compila la schedina

Compila la schedina

Crea la tua schedina personale singola, multipla o a sistema

Crea la tua schedina personale singola, multipla o a sistema

Compara i bookmakers

Clicca sul tasto COMPARA per vedere quale bookmakers ti offre la vincita più alta

Seconda giornata: chi sale chi scende
Martedì 03 Settembre

Seconda giornata: chi sale chi scende

Chi sale e chi scende della seconda giornata: Toro corsaro, sorpresa Juric, mostro Zapata. E Montella continua a non vincere

 

La serie A si è messa in pausa, ma prima di farlo ha regalato altre grandi emozioni: dai sette gol di Juventus-Napoli ai sei pali del derby di Roma, senza considerare l’exploit del Toro contro l’Atalanta e del primo scontro salvezza andato all’Hellas Verona. Ora due settimane fermi per le Nazionali, poi si riparte più forti di prima. In attesa che il campionato riprenda, vediamo quali sono stati i Top&Flop della seconda giornata di campionato.

 

SQUADRA CHE SALE: Torino. Vivrà due settimane da capolista, dopo che ha dovuto digerire l’eliminazione dall’Europa League: Walter Mazzarri ha lavorato bene sulla testa dei suoi ragazzi, capaci di espugnare il Tardini di Parma contro l’Atalanta. Una prestazione sontuosa, nonostante le fatiche di coppa di pochi giorni, e tre punti pesantissimi contro una formazione che potrebbe essere diretta concorrente per la prossima Europa. E in extremis è arrivato pure Verdi: questo Toro può tornare a sognare.

 

ALLENATORE CHE SALE: Ivan Juric (Hellas Verona). Zitto zitto, il suo Hellas Verona ha già quattro punti in classifica: non male, considerando che l’obiettivo dichiarato è la salvezza. Il calendario non era proibitivo, ma vincere in trasferta uno scontro diretto vale sempre doppio. Juric espugna Lecce e, dopo le sensazioni positive avuto dopo il pareggio interno contro il Bologna, apre una mini-striscia di risultati consecutivi. Dopo la pausa c’è il Milan: il primo big-match dell’anno, con la consapevole che Verona è stata “fatal” in più di un’occasione per i rossoneri.

 

SQUADRA CHE SCENDE: Sampdoria. Un’altra “rumba” per i blucerchiati: dopo i tre gol subiti dalla Lazio all’esordio, ne arrivano altri quattro a Reggio Emilia contro il Sassuolo. La mano di Eusebio Di Francesco non si vede assolutamente, tra una fase difensiva disastrosa e un attacco che non punge. L’unico gol segnato è su rigore, per il resto poco altro. E se a una squadra già in difficoltà si aggiunge la follia di Vieira, espulso per un’entrataccia inutile in mezzo al campo….Urge cambiare rotta al più presto.

 

ALLENATORE CHE SCENDE: Vincenzo Montella (Fiorentina). Contro il Napoli sembrava che la Fiorentina avesse cambiato faccia rispetto all’anno scorso, ma a Genova sono riapparsi i vecchi fantasmi. Non basta la sfortuna, il palo di Chiesa colpito nel finale, a spiegare una crisi di risultati che va avanti da tempo. Montella è arrivato a febbraio, ha già collezionato nove panchine, il dato dei punti fatti è imbarazzante: appena due, che vuol dire non aver mai vinto. Sette mesi senza successi, una vera e propria follia. E la sua posizione sta iniziando a traballare nuovamente, dopo una conferma in estate che aveva stupito tutti.  

 

GOL DI GIORNATA: Duvan Zapata (Atalanta-Torino 2-1). Che il colombiano facesse dello strapotere fisico il suo punto di forza, è ormai risaputo. Ma contro il Toro ha dato un’altra dimostrazione: è partito da centrocampo, si è portato dietro Djidji saltandolo prima in velocità, poi spostandolo di peso, infine ha fulminato Sirigu. Il suo gol è servito solo per far sognate l’Atalanta prima del ritorno di fiamma del Toro, ma sicuramente è un’azione personale da vedere e rivedere. Zapata è sempre quello dello scorso anno, contro i granata lo ha dimostrato.

 

Comparazione Bonus Benvenuto:

William Hill: 215€
Eurobet: 210€
Snai: 305€
Sisal: 225€
888: 100€
Unibet: 10€
Betfair: 120€

Scopri la nostra Guida Bonus
 

Emanuele Pastorella
Betscanner

Unisciti al canale gratuito e rimani sempre aggiornato sulle ultime news

In evidenza

BONUS BENVENUTO SNAI: 15€ subito + 100% fino a 300€

Info

BONUS BENVENUTO SNAI: 15€ subito + 100% fino a 300€

Come funziona Bonus Benvenuto Snai? Scopri tutte le promo e come si possono attivare   Snai premia i nuovi clienti con una promozione di benvenuto: 15 euro così composti: 5 euro FREE + 5 euro Casino BLU + 5€ in free spin Slot ROSA subito inviando i documenti + un bonus di benvenuto fino ad un massimo 300€. ...

Continua a leggere

Per qualsiasi dubbio scrivici a info@betscanner.it

Bonus dei bookmakers

Vuoi scoprire la nostra schedina?

Giocata suggerita di oggi
La tua schedina

Nessun evento

Componi la tua schedina gratis, aggiungi le quote e scopri dove puoi vincere il massimo!

È la prima volta? Segui il tutorial

Puntata

5€
10€
15€

Vincita minima

0,00 €

Vincita massima

0,00 €

2022 © Sico srl, P.I. 03748840042, Cap. Soc. €20.000,00

Betscanner non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità regolare. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07 marzo 2001.

Privacy | Termini e condizioni | Cookie Policy