Come funziona?

Betscanner ti permette di comparare la tua schedina, seleziona le quote e poi clicca su compara per vedere quale bookmaker offre la quota migliore.

Ogni giorno il nostro staff ti suggerisce, dopo un'attenta analisi dei pronostici, la giocata migliore di giornata.

Ti basterà premere su "Compara" per scoprire quale bookmaker ti offre la quota migliore.

La tua schedina

Giocata singola

Puntata

5€
10€
15€

Vincita minima

444,93 €

Vincita massima

1000,93 €
Compara

Perché Betscanner?

Un team di esperti

Un team di esperti

Ogni giorno su betscanner.it potrai avvalerti dei consigli esperti di chi vive sulle scommesse sportive

Comparatore innovativo

Comparatore innovativo

Vi offriamo in tempo reale le quote dei migliori bookmakers, rendendole tempestivamente pubbliche così da poter piazzare subito la schedina e ottenere i profitti più alti

La schedina perfetta

La schedina perfetta

Forniamo pronostici ed anteprime sulle principali competizioni sportive seguendo i trend e le evoluzioni online

Come funziona BetScanner?

Scegli le partite

Scegli le partite

Seleziona le quote della partite che vuoi scommettere

Compila la schedina

Compila la schedina

Crea la tua schedina personale singola, multipla o a sistema

Crea la tua schedina personale singola, multipla o a sistema

Compara i bookmakers

Clicca sul tasto COMPARA per vedere quale bookmakers ti offre la vincita più alta

Handanovic: la saracinesca silenziosa
Sabato 02 Maggio

Handanovic: la saracinesca silenziosa

Handanovic: la saracinesca silenziosa. Un leader che opera in punta di piedi e che continua a fare la differenza
 

Se esiste una qualità che preferirei avesse un giocatore su tutte è "l'anticipazione delle mosse", ergo pensare prima dell'avversario la mossa giusta. La ritengo una qualità trainante, perché capace di coprire, compensare e addirittura elevare le peculiarità che si assestano nella media.

Samir Handanovic, portierone nerazzurro da anni, e capitano dall'addio di Icardi, è l'emblema di questa dote. 

 

«La mia passione per gli scacchi nasce dalla mia famiglia, dove c’è competizione in tutto. In questa disciplina capisci che devi pensare cosa fare almeno quattro o cinque mosse in anticipo. Non mi stanco mai degli scacchi: più continuo a giocare e più continuo a scoprire qualcosa di nuovo».



L'altra grande dote dello sloveno è l'equilibrio mentale: dopo un anno di apprendistato all’Udinese fu lanciato come titolare in Serie A nel Treviso l’anno successivo, ma perse il posto dopo sole tre partite. Avrebbe potuto perdersi come molti altri portieri, e invece ha saputo rialzarsi dopo le difficoltà iniziali. La terza, altrettanto importante e fondamentale per garantire lo stesso livello di prestazioni durante la carriera è la sua volontà di imparare incessantemente: la condizione essenziale della sua longevità, forse il suo principale punto di forza.

Handanovic non verrà ricordato per essere stato, al pari dei portieri della scuola spagnola e soprattutto tedesca, un innovatore nel suo ruolo. Nell’ultimo decennio sono altri i portieri simbolo della modernità. Manuel Neuer, innanzitutto, che ha rinnovato il modo di intendere il ruolo.

Negli ultimi due anni Alisson ha raggiunto picchi altissimi di rendimento, ma forse se si dovesse scegliere un portiere di riferimento per affidabilità e costanza, Handanovic potrebbe essere il profilo migliore.
 

Nell’ultimo decennio lo sloveno ha attraversato solamente un breve momento di flessione, le fasi centrali del 2018. È stato forse da quel periodo in poi che Handanovic ha perso, forse irrimediabilmente, una piccola parte della sua esplosività: un calo piuttosto normale alle soglie dei 34 anni, un’età in cui solitamente molti portieri che basano principalmente il loro stile sulla fisicità necessitano di aggiornamenti. 

Si è trattato però di una breve parentesi in un decennio cominciato a difendere la porta dell’Udinese nella stagione 2010-11, in cui ha stabilito il record di rigori parati in un campionato di Serie A: sei. Il talento nel parare i rigori è forse il più noto. Insieme a Pagliuca, Handanovic è il portiere che ha parato più rigori in Serie A.

Al di là dei suoi riflessi e della sua esplosività, è in situazioni così estreme e raffinate dal punto di vista psicologico che si è sempre mostrata la sua lucidità nella lettura in anticipo delle situazioni.
 

Passato all’Inter nel 2012, il portiere sloveno ha raggiunto il suo apice nella prima metà del campionato 2015-16. Di quell’Inter, solida e vincente, Handanovic era la rappresentazione della resistenza difensiva.

Grazie al suo portiere l’Inter subì – escludendo Inter-Fiorentina del 27 settembre 2015, finita 4-1 per i viola – solamente 3 gol nelle prime 13 partite, con addirittura 11 clean sheet nelle prime 16.

Fin dalle sue prime stagioni da titolare Handanovic ha mostrato le sue capacità decisamente fuori dal comune nell’uso del corpo: non solo nell’esplosività, di cui è sempre stato ben dotato ma non fuori scala, ma soprattutto nell’attacco alla palla. Ma soprattutto è sbalorditivo il modo in cui Handanovic, in pochissimo tempo e soprattutto in tarda età, ha saputo evolvere il suo gioco con i piedi.

Da uno stile sostanzialmente ininfluente, favorito dal contesto di un’epoca in cui il retropassaggio al portiere era ancora un passaggio di emergenza, Handanovic è tra i migliori portieri della Serie A nella costruzione dal basso. l’importanza di Handanovic si è vista ancora di più nella sua assenza.
Nelle due partite di cartello giocate da Padelli, quelle contro Milan e Lazio, l’Inter ha lasciato la sensazione diffusa di una maggiore difficoltà nella costruzione dal basso: anche a livello statistico è abbastanza lampante notare come Padelli, rispetto ad Handanovic, abbia effettuato meno passaggi corti (13.13 contro 14.23 per 90 minuti) e più lanci lunghi (4.06 contro 3.15 per 90 minuti).

Un portiere dalle mille doti che però nella sua carriera non è stato ripagato a dovere in termini di successi, complice anche la sua fedeltà eterna ai nerazzurri. Ora con Conte però, tra la chiusura del campionato in corso e la stagione successiva, salgono le possibilità alzare al cielo un trofeo importante.
 

Egidio DePadova
Betscanner

Unisciti al canale gratuito e rimani sempre aggiornato sulle ultime news

In evidenza

BONUS BENVENUTO SNAI: 5€ subito + 100% fino a 300€

Info

BONUS BENVENUTO SNAI: 5€ subito + 100% fino a 300€

Come funziona Bonus Snai? Scopri tutte le promo e come si possono attivare   Snai premia i nuovi clienti con una promozione di benvenuto: € 5 subito inviando i documenti + un bonus di benvenuto fino ad un massimo 300€. Il bonus GOLD Snai corrisponde al 100% dei primi depositi fino a 100€ e al 50% fino a 200...

Continua a leggere
INFO BONUS EUROBET: 15€ SUBITO + 300€

Info

INFO BONUS EUROBET: 15€ SUBITO + 300€

Come funziona Bonus Eurobet? Scopri tutte le promo e come si possono attivare   Eurobet premia i nuovi clienti con una promozione di benvenuto: €15 subito + bonus fino a €300.   CLICCANDO QUI PUOI APRIRE UN CONTO ED AVERE IL BONUS   Per sfruttare il Bonus ti basterà semplicemente iscriverti ed ...

Continua a leggere

Per qualsiasi dubbio scrivici a info@betscanner.it

Bonus dei bookmakers

Vuoi scoprire la nostra schedina?

Giocata suggerita di oggi
La tua schedina

Nessun evento

Componi la tua schedina gratis, aggiungi le quote e scopri dove puoi vincere il massimo!

È la prima volta? Segui il tutorial

Puntata

5€
10€
15€

Vincita minima

0,00 €

Vincita massima

0,00 €

2022 © Sico srl, P.I. 03748840042, Cap. Soc. €20.000,00

Betscanner non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità regolare. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07 marzo 2001.

Privacy | Termini e condizioni | Cookie Policy