Come funziona?

Betscanner ti permette di comparare la tua schedina, seleziona le quote e poi clicca su compara per vedere quale bookmaker offre la quota migliore.

Ogni giorno il nostro staff ti suggerisce, dopo un'attenta analisi dei pronostici, la giocata migliore di giornata.

Ti basterà premere su "Compara" per scoprire quale bookmaker ti offre la quota migliore.

La tua schedina

Giocata singola

Puntata

5€
10€
15€

Vincita minima

444,93 €

Vincita massima

1000,93 €
Compara

Perché Betscanner?

Un team di esperti

Un team di esperti

Ogni giorno su betscanner.it potrai avvalerti dei consigli esperti di chi vive sulle scommesse sportive

Comparatore innovativo

Comparatore innovativo

Vi offriamo in tempo reale le quote dei migliori bookmakers, rendendole tempestivamente pubbliche così da poter piazzare subito la schedina e ottenere i profitti più alti

La schedina perfetta

La schedina perfetta

Forniamo pronostici ed anteprime sulle principali competizioni sportive seguendo i trend e le evoluzioni online

Come funziona BetScanner?

Scegli le partite

Scegli le partite

Seleziona le quote della partite che vuoi scommettere

Compila la schedina

Compila la schedina

Crea la tua schedina personale singola, multipla o a sistema

Crea la tua schedina personale singola, multipla o a sistema

Compara i bookmakers

Clicca sul tasto COMPARA per vedere quale bookmakers ti offre la vincita più alta

Erling Braut Haaland: il meno imano tra gli umani
Lunedì 03 Ottobre

Erling Braut Haaland: il meno imano tra gli umani

Le triplette del norvegese e di Foden stendono lo United: Manchester ancora una volta è celeste

 

Era la sua partita, quella probabilmente aspettata sin da bambino quando ancora quello di essere un calciatore era solamente un sogno. Col padre Alf-Inge in tribuna a supportarlo, il figlio Erling Braut, nuovo 9 del City, cercava vendetta contro la squadra che aveva posto fine alla carriera del genitore. Sì, perché anche suo papà nei primi anni 2000 giocava a calcio e proprio nella sponda azzurra di Manchester, quando durante un derby il mediano Roy Keane, con cui aveva avuto un alterco qualche stagione prima, decise di vendicarsi con un'entrata assassina che gli costo 3 giornate di squalifica e 5000 euro di multa. Il ginocchio fece crack e la carriera del padre si concluse dopo due anni all'età di soli 30 anni proprio a causa di questo infortunio, come da lui stesso dichiarato. Il figlio ci teneva particolarmente alla partita e lo ha vendicato, però a modo suo.  

 

Tutti i dubbi scacciati: Haaland si conferma grande anche con Guardiola

 

Un goal di testa da corner, uno in spaccata su assist spaziale di De Bruyne e una bordata sotto la traversa su invito di Sergi Gomez, il tutto condito da due assist per le reti di Foden. Questa in breve la partita di Haaland, completamente immarcabile dai centrali di Ten Hag che non l'hanno mai fermato. Spietato in area di rigore, forte fisicamente e anche in grado di trattare bene la palla nonostante la sua stazza: il giocatore che al momento è sicuramente il più in forma in Europa si è subito adattato al gioco del City di Guardiola, o meglio, è il City di Guardiola che si è adattato a lui. 

 

Quando il norvegese ha firmato per i Citizens quest'estate erano tanti i dubbi sul suo conto, soprattutto sul fatto che non fosse funzionale al gioco di Guardiola che sempre aveva prediletto centravanti più tecnici e che tendessero a giocare anche lontani dall'area, cosa che per caratteristiche Haaland non fa. Bene, dopo l'esordio nel Community Shield con il Liverpool, non convincente per nulla per usare un eufemismo, il centravanti si è sbloccato subito nella prima di Premier, siglando una doppietta. La partita contro il Bornemouth alla seconda è stata poi l'ultima ufficiale col City in cui è rimasto a secco: da quel momento sono arrivate 15 reti in 8 partite, una media spaventosa di quasi 2 reti a partita, con anche 3 assist messi a referto. Praticamente con lui in campo il City parte già da 2-0 sopra, numeri spaventosi che solo Messi e Ronaldo hanno avuto nell'ultimo decennio. 

 

Guardiola col norvegese ha finalmente trovato lo stoccatore giusto per concludere la mole di gioco prodotta dai suoi, che nelle passate stagioni segnavano anche meno (nonostante i numeri fossero paurosi) rispetto a tutto quello che producevano. La cattiveria e l'istinto da bomber dell'ex Dortmund però sta facendo la differenza, che non partecipa alla manovra come solito per il 9 di Guardiola, ma che in area non sbaglia mai. Clamorosa e indicativa la statistica riportata ieri prima del derby: il norvegese, infatti, segna una rete ogni 13 tocchi di palla. Un qualcosa di insensato e che ovviamente lo pone in vetta a questa speciale classifica rispetto a tutti i suoi colleghi di Premier.

 

Non solo i tocchi: il record di triplette di Owen è triturato

 

Vigeva da diversi anni, più di 20, il record messo a segno da Micheal Owen di 48 partite per riuscire a mettere a segno 3 triplette. Un risultato che aveva da sempre avuto dell'incredibile, visto che né Cristiano Ronaldo, né Suarez e Van Persie, solo 3 dei più grandi bomber degli ultimi 20 anni di Premier arrivati dopo al Pallone d'oro 2001, erano riusciti a batterlo. Da ieri però questo record è stato demolito: infatti il norvegese ci ha messo solamente 8 gare per segnare 3 hat tricks, ben 40 in meno rispetto all'ex collega inglese. Un numero straordinario per un ragazzo che ricordiamo ha solamente 22 anni e tutta una carriera davanti. Ancora più pazzesco se si pensa che queste 3 triplette siano arrivate nel giro delle ultime 3 gare casalinghe di Premier del City. 3 triplette consecutive. Score pazzesco per un fenomeno che se continuasse così, sicuramente presto metterà il suo nome in cima a molte altre classifiche di questo sport. 

 

Alessio Russo

Betscanner

 

Unisciti al canale gratuito e rimani sempre aggiornato sulle ultime news

In evidenza

BETTER BONUS BENVENUTO: fino a 505€

Bonus Scommesse

BETTER BONUS BENVENUTO: fino a 505€

Come funziona il bonus di benvenuto di Better Scopri tutte le promo e come si possono attivare, qui tutte le info per il bonus Better Scommesse   Better di Lottomatica premia i nuovi utenti con un bonus di benvenuto fino a 500€ di rimborso + 5€ di Bonus Virtual per un totale di 505€ di bonus benvenuto scommesse....

Continua a leggere

Per qualsiasi dubbio scrivici a info@betscanner.it

Bonus dei bookmakers

Vuoi scoprire la nostra schedina?

Giocata suggerita di oggi
La tua schedina

Nessun evento

Componi la tua schedina gratis, aggiungi le quote e scopri dove puoi vincere il massimo!

È la prima volta? Segui il tutorial

Puntata

5€
10€
15€

Vincita minima

0,00 €

Vincita massima

0,00 €

2023 © Sico srl, P.I. 03748840042, Cap. Soc. €20.000,00

Betscanner non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità regolare. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07 marzo 2001.

Privacy | Termini e condizioni | Cookie Policy