Apri
Betscanner
Betscanner
Betscanner
Schedina

Giovedì 27/08

Conte-Inter, si riparte

Approfondimenti

A un passo dalla rottura totale e con il fantasma di Allegri, Conte e l'Inter si ritrovano e proseguono insieme. Ora i sogni Vidal e Dzeko, oltre a quello dei trofei

 

Lo strappo, l’incontro, la ricucitura: sono state ore e settimane di altissima tensione quelle vissute da Antonio Conte e dall’Inter. Giorni in cui sembrava che la situazione fosse ormai precipitata, con le parole del tecnico post finale di Europa League (persa) contro il Siviglia che avevano un fortissimo sapore d’addio. “È stata una stagione bellissima, ringrazio la società per l'opportunità. Comunque vada ne è valsa la pena. A mente fredda ci confronteremo e capiremo se andare avanti insieme" uno dei passaggi fondamentali della sua conferenza stampa del 22 agosto scorso. Non un fulmine a ciel sereno, a dir la verità, anche perché già durante la stagione c’erano stati diversi sfoghi da parte di Conte. Non lo convinceva la gestione societaria, specialmente nell’ambito della comunicazione, e qualche operazione di mercato non lo aveva soddisfatto: come l’acquisto di Christian Eriksen a gennaio, quando lui in realtà aveva esplicitamente chiesto Arturo Vidal. E così, a un passo dalla frattura totale, cominciava a materializzarsi il fantasma di Massimiliano Allegri, proprio come era successo nella burrascosa estate della Juventus nel 2014. Poi, il confronto con la proprietà di qualche giorno fa ha cambiato tutto.

 

Tre ore di faccia a faccia

 

Nella lussuosa Villa Bellini, tra le mura entro le quali si vocifera che sia nata l’idea Cristiano Ronaldo alla Juve, Beppe Marotta è riuscito in un altro capolavoro. Tra i passi indietro della società e quelli dell’allenatore, c’è stato il netto riavvicinamento Conte-Inter. Il tecnico ha spiegato cosa vuole e cosa pretende per il prossimo anno, la dirigenza che cosa può proporgli, alla fine la stretta di mano chiarificatrice per mettere un punto alle polemiche di pochi giorni prima. E ora, si delineano le manovre di mercato nerazzurro: difficile pensare a spese folli, al massimo bisognerà prima cedere per poi avere la liquidità per agire. Vidal resta il grande pupillo di Conte, Dzeko il vice-Lukaku che non tramonta, Brozovic e Skriniar i possibili big sacrificabili. E poi c’è il capitolo Lautaro Martinez, forse quello più delicato, indeciso tra la permanenza sotto la Madonnina e la tentazione Barcellona, sempre che arrivi un’offerta irrinunciabile per l’Inter. Intanto, però, la certezza si chiama Antonio Conte: sarà ancora lui il condottiero nerazzurro. E per l’anno che verrà, l’obiettivo sono i trofei. Perché anche all’Inter, per l’allenatore “vincere è l’unica cosa che conta”.

 

Emanuele Pastorella
Betscanner

INFO BONUS BENVENUTO SNAI: 5€ subito + 100% fino a 300€

Giovedì 20/01

INFO BONUS BENVENUTO SNAI: 5€ subito + 100% fino a 300€

Info

Come funziona Bonus Snai? Scopri tutte le promo e come si possono attivare   Snai premia i nuovi clienti con una promozione di benvenuto: € 5 subito inviando i documenti + un bonus di benvenuto fino ad un massimo 300€. Il bonus GOLD Snai corrisponde al 100% dei primi depositi fino a 100€ e al 50% fino a 200€ per l'importo che eccede i 100€.    CLICCANDO QUI PU...

Leggi
Bonus Sport LeoVegas: fino a 100€ di benvenuto per i nuovi clienti

Giovedì 13/01

Bonus Sport LeoVegas: fino a 100€ di benvenuto per i nuovi clienti

Bonus Scommesse

Come funziona Bonus LeoVegas scommesse? Scopri tutte le promo e come si possono attivare   Info Bonus Benvenuto LeoVegas LeoVegas premia i nuovi clienti con una promozione di benvenuto: fino a 100€ sul tuo primo deposito.   CLICCANDO QUI PUOI APRIRE UN CONTO ED AVERE IL BONUS     Per sfruttare il LeoVegas Bonus benvenuto ti basterà semplicemente iscriverti e...

Leggi
Il gioco è vietato ai minori di 18 anni. Giocare troppo può causare dipendenza.
Bonus

Schedina

Reset

Nessun evento

Schedina vuota

Componi la tua schedina gratis, compara e scopri dove puoi vincere il massimo!

Importo

Vincita MIN

00,00€

Vincita MAX

00,00€